Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Back Sei qui: Home Rassegna Stampa Mafia eventi Calabria 25 anni fa la 'ndrangheta uccideva Renato Lio

Rassegna Stampa

25 anni fa la 'ndrangheta uccideva Renato Lio

L’appuntato dei carabinieri sarà ricordato a Castiglione Cosentino nel corso di una cerimonia commemorativa articolata in due giornate
 
Il 20 agosto 1991 l’appuntato dei carabinieri Renato Lio, 35 anni, di Castiglione Cosentino, in servizio a Soverato, viene assassinato lungo la statale 106 da un esponente di ‘ndrangheta che il militare aveva fermato per un controllo ad un posto di blocco. Lascia la moglie e due figli di nove e dieci anni.

La commemorazione - A 25 anni da quell’efferato omicidio, Renato Lio sarà ricordato a Castiglione Cosentino nel corso di una cerimonia commemorativa articolata in due giornate. Giovedì 25 agosto è in programma una Santa Messa alle ore 18 nella Chiesa Madre. Al termine sarà deposta una corona sulla tomba del carabiniere, insignito della medaglia d’oro. Il 26 agosto alle ore 21 sarà inaugurato un monumento in sua memoria, installato nei giardini pubblici del rione Crocevia già a lui intitolati nel 1991 e recentemente rinnovati dalla moglie Anna e dal cugino Carlo Lio, già assessore ai lavori pubblici della Regione Lombardia. Questa scultura in pietra è stata realizzata dall’artista locale Gianfranco Altomare. Oltre alla famiglia dell’appuntato, saranno presenti il Prefetto Gianfranco Tomao, il sindaco Dora Lio e le massime autorità civili, militari e religiose.

lacnews24.it

Le recensioni di AntimafiaDuemila

LA NOTTE DELLA CIVETTA

LA NOTTE DELLA CIVETTA

by Piero Melati

Leonardo Sciascia pubblicò "Il giorno della civetta" nel...

INTORNO A PEPPINO

INTORNO A PEPPINO

by Salvo Vitale

Peppino Impastato, assassinato a trent'anni dai mafiosi di...


LA SCOPERTA DI COSA NOSTRA

LA SCOPERTA DI COSA NOSTRA

by Gabriele Santoro

Questa è la storia di un mafioso e...

PAPA FRANCESCO. LA DITTATURA DELL'ECONOMIA

PAPA FRANCESCO. LA DITTATURA DELL'ECONOMIA

edited by Ugo Mattei

"Così come il comandamento 'non uccidere' pone un...


COSA NOSTRA S.P.A.

COSA NOSTRA S.P.A.

by Sebastiano Ardita

Nell'ultimo libro di Sebastiano Ardita il ritratto della...

LO STATO ILLEGALE

LO STATO ILLEGALE

by Gian Carlo Caselli, Guido Lo Forte

La mafia è storia di un intreccio osceno...


HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

by Saverio Lodato

La confessione di Giovanni Brusca Il pentito della trattativa...

LA MAFIA HA VINTO

LA MAFIA HA VINTO

by Saverio Lodato

La mafia ha vinto, le rivelazioni di Buscetta...


Libri in primo piano

il patto sporcoNino Di Matteo e Saverio Lodato

IL PATTO SPORCO

Il processo Stato-Mafia nel racconto di un suo protagonista




avanti mafia
Saverio Lodato

AVANTI MAFIA!

Perché le Mafie hanno vinto





collusi homeNino Di Matteo e Salvo Palazzolo

COLLUSI
Perché politici, uomini delle istituzioni e manager continuano
a trattare con la mafia




quarantanni di mafia aggSaverio Lodato

QUARANT'ANNI DI MAFIA
Storia di una guerra infinitaa
Edizione aggiornata
Il processo per la Trattativa