Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Back Sei qui: Home Rassegna Stampa Mafia eventi Calabria Foggetti, il pentito che fa tremare i palazzi

Rassegna Stampa

Foggetti, il pentito che fa tremare i palazzi

foggetti adolfoIl collaboratore di giustizia parla delle ultime elezioni comunali di Rende (2014) e Cosenza (2011). Oggi a Catanzaro l’interrogatorio dell’ex sottosegretario Principe e dei quattro politici arrestati.

Nomi, date, circostanze, incontri, dazioni di denaro: c’è un pentito che fa tremare i palazzi del potere e della politica. Si chiama Adolfo Foggetti, ed è uno degli assassini di Luca Bruni, “reggente” dell’omonimo clan, di cui ha fatto ritrovare i resti lo scorso anno. Foggetti, assieme al cugino Ernesto, parla di accordi presi da uomini delle cosche con esponenti politici di Rende, Cosenza, Castrolibero e Marano Marchesato per fornire sostegno elettorale in cambio di posti di lavoro e soldi. Le rivelazioni dei due collaboratori di giustizia sono al vaglio dei procuratori aggiunti di Catanzaro, Giovanni Bombardieri e Vincenzo Luberto e del pm antimafia Pierpaolo Bruni nell’ambito dell’inchiesta su larga scala avviata nel Cosentino per far luce sui rapporti tra mafia e politica. Oggi, intanto, davanti al gip Carlo Ferraro, compariranno per rendere interrogatorio l’ex sottosegretario Sandro Principe e gli altri quattro politici assegnati nei giorni scorsi agli arresti domiciliari.
(29 marzo 2016)

gazzettadelsud.it

Le recensioni di AntimafiaDuemila

LA NOTTE DELLA CIVETTA

LA NOTTE DELLA CIVETTA

by Piero Melati

Leonardo Sciascia pubblicò "Il giorno della civetta" nel...

INTORNO A PEPPINO

INTORNO A PEPPINO

by Salvo Vitale

Peppino Impastato, assassinato a trent'anni dai mafiosi di...


LA SCOPERTA DI COSA NOSTRA

LA SCOPERTA DI COSA NOSTRA

by Gabriele Santoro

Questa è la storia di un mafioso e...

PAPA FRANCESCO. LA DITTATURA DELL'ECONOMIA

PAPA FRANCESCO. LA DITTATURA DELL'ECONOMIA

edited by Ugo Mattei

"Così come il comandamento 'non uccidere' pone un...


COSA NOSTRA S.P.A.

COSA NOSTRA S.P.A.

by Sebastiano Ardita

Nell'ultimo libro di Sebastiano Ardita il ritratto della...

LO STATO ILLEGALE

LO STATO ILLEGALE

by Gian Carlo Caselli, Guido Lo Forte

La mafia è storia di un intreccio osceno...


HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

by Saverio Lodato

La confessione di Giovanni Brusca Il pentito della trattativa...

LA MAFIA HA VINTO

LA MAFIA HA VINTO

by Saverio Lodato

La mafia ha vinto, le rivelazioni di Buscetta...


Libri in primo piano

il patto sporcoNino Di Matteo e Saverio Lodato

IL PATTO SPORCO

Il processo Stato-Mafia nel racconto di un suo protagonista




avanti mafia
Saverio Lodato

AVANTI MAFIA!

Perché le Mafie hanno vinto





collusi homeNino Di Matteo e Salvo Palazzolo

COLLUSI
Perché politici, uomini delle istituzioni e manager continuano
a trattare con la mafia




quarantanni di mafia aggSaverio Lodato

QUARANT'ANNI DI MAFIA
Storia di una guerra infinitaa
Edizione aggiornata
Il processo per la Trattativa