Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Back Sei qui: Home Rassegna Stampa Mafia eventi Calabria Corriere della Calabria, minacciata la giornalista Alessia Candito

Rassegna Stampa

Corriere della Calabria, minacciata la giornalista Alessia Candito

corriere della calabriaLa Questura di Reggio ha deciso di adottare misure di sicurezza nei confronti della cronista. Poste sotto sequestro alcune mail inviate da un pentito che ora è "irreperibile"
E’ stata minacciata a seguito della pubblicazione di alcuni servizi sul giornale per cui lavora, il Corriere della Calabria. Per questo la Questura di Reggio ha deciso di adottare misure di sicurezza nei confronti della cronista Alessia Candito e della sua famiglia. A darne notizia è lo stesso quotidiano, che parla anche di alcune mail spedite alla Candito da un ex pentito e ora messe sotto sequestro dalla procura. L’uomo risulta essere “irreperibile” e su di lui “sono in corso accertamenti investigativi”. La protezione assegnata alla giornalista, continua il Corriere della Calabria, “è legata anche a un’inchiesta dell’antimafia di Reggio Calabria sui clan di Archi e al loro tentativo di riproporre la propria supremazia criminale in città”.

ilfattoquotidiano.it


Minacce alla giornalista Alessia Candito: la solidarietà di Risveglio Ideale
Continuano a verificarsi gravi ed incresciosi episodi che minano la tranquillità degli operatori dell’informazione, delle redazioni per cui lavorano e soprattutto delle loro famiglie.
È delle ultime ore la notizia di minacce a mano di un pentito (adesso irreperibile) nei confronti della giornalista del Corriere della Calabria Alessia Candito.
L’associazione Risveglio Ideale ed il suo Presidente On. Angela Napoli esprimono solidarietà alla coraggiosa professionista incitandola a proseguire per la sua strada. Far conoscere la verità in certi ambiti forse non paga, ma rende certo onore alla nobile professione del giornalismo.
(16 dicembre 2015)

RISVEGLIO IDEALE


Nell'auspicio che venga fatta luce al più presto su questi atti intimidatori la totale solidarietà ad Alessia Candito da parte di tutta la redazione di ANTIMAFIADuemila.

Le recensioni di AntimafiaDuemila

LA NOTTE DELLA CIVETTA

LA NOTTE DELLA CIVETTA

by Piero Melati

Leonardo Sciascia pubblicò "Il giorno della civetta" nel...

INTORNO A PEPPINO

INTORNO A PEPPINO

by Salvo Vitale

Peppino Impastato, assassinato a trent'anni dai mafiosi di...


LA SCOPERTA DI COSA NOSTRA

LA SCOPERTA DI COSA NOSTRA

by Gabriele Santoro

Questa è la storia di un mafioso e...

PAPA FRANCESCO. LA DITTATURA DELL'ECONOMIA

PAPA FRANCESCO. LA DITTATURA DELL'ECONOMIA

edited by Ugo Mattei

"Così come il comandamento 'non uccidere' pone un...


COSA NOSTRA S.P.A.

COSA NOSTRA S.P.A.

by Sebastiano Ardita

Nell'ultimo libro di Sebastiano Ardita il ritratto della...

LO STATO ILLEGALE

LO STATO ILLEGALE

by Gian Carlo Caselli, Guido Lo Forte

La mafia è storia di un intreccio osceno...


HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

by Saverio Lodato

La confessione di Giovanni Brusca Il pentito della trattativa...

LA MAFIA HA VINTO

LA MAFIA HA VINTO

by Saverio Lodato

La mafia ha vinto, le rivelazioni di Buscetta...


Libri in primo piano

il patto sporcoNino Di Matteo e Saverio Lodato

IL PATTO SPORCO

Il processo Stato-Mafia nel racconto di un suo protagonista




avanti mafia
Saverio Lodato

AVANTI MAFIA!

Perché le Mafie hanno vinto





collusi homeNino Di Matteo e Salvo Palazzolo

COLLUSI
Perché politici, uomini delle istituzioni e manager continuano
a trattare con la mafia




quarantanni di mafia aggSaverio Lodato

QUARANT'ANNI DI MAFIA
Storia di una guerra infinitaa
Edizione aggiornata
Il processo per la Trattativa