Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Back Sei qui: Home Rassegna Stampa Mafia eventi Calabria Siani: su sito 'Trame Festival' documenti giudiziari delitto

Rassegna Stampa

Siani: su sito 'Trame Festival' documenti giudiziari delitto

Materiale donato a fondazione dal giornalista Roberto Paolo
Lamezia Terme (Catanzaro). Domani, in occasione del trentennale della morte del giornalista Giancarlo Siani, sul sito di "trame festival" sarà pubblicata gran parte dei documenti giudiziari donati dal giornalista Roberto Paolo alla Fondazione lametina.
"Onorare Giancarlo Siani - spiegano da Trame - è un dovere ed un impegno. Nel suo trentennale la Fondazione Trame grazie al lavoro di ricerca di Roberto Paolo e ad un accordo con il giornalista napoletano, autore del libro-inchiesta 'Il caso non è chiuso. La verità sul'omicidio Siani' (Castelvecchi editore, 2014) ha deciso di onorare il proprio impegno nei confronti dell'informazione pubblicando sul sito di Trame Festival gran parte dei documenti giudiziari del 'il caso Siani'. Dopo aver posto al centro dell'edizione numero cinque di Trame.Festival la Mehari di Giancarlo, simbolo dei Giovani favolosi, il tema dell'ultima edizione del festival - aggiungono da Trame -, adesso il nostro omaggio al cronista precario e libero passa per questa strada. E' un viaggio che continua, nel segno della libertà di informazione" commenta la Fondazione Trame che organizza il festival di Lamezia Terme".
L'archivio digitale, consultabile da domani sul sito www.tramefestival.it, "è l'unico che raccoglie e rende disponibili a tutti, per la prima volta, i documenti assolutamente inediti del cammino delle indagini e dei processi sull'omicidio del giornalista napoletano Giancarlo Siani, ucciso dalla camorra il 23 settembre 1985.
Da Trame, infine, rimarcano che, "sulla base dei risultati dell'inchiesta giornalistica di Roberto Paolo, la Procura di Napoli ha ritenuto di dover riaprire le indagini sull'omicidio di Giancarlo Siani per verificare se tutti i mandanti e gli esecutori materiali dell'assassinio siano stati identificati e perseguiti".
Da domani, quindi, si potranno consultare sul sito: l'ordinanza di proscioglimento per Ciro Giuliano, Giorgio Rubolino, Giuseppe Calcavecchia e Alfonso Agnello, 22 dicembre 1988; l'ordinanza di custodia cautelare nei confronti di Gionta Valentino, Nuvoletta Lorenzo, Nuvoletta Angelo e altri, 23 ottobre 1995; sentenza di primo grado contro mandanti ed esecutori del delitto Siani emessa dalla Corte d'Assise di Napoli, seconda sezione,14 aprile 1997; sentenza di secondo grado contro mandanti ed esecutori del delitto Siani emessa con data 5 luglio 1999 quinta sezione dalla Corte d'Assise d'appello di Napoli; sentenza di primo grado contro Ferdinando Cataldo.

ANSA

Le recensioni di AntimafiaDuemila

LA NOTTE DELLA CIVETTA

LA NOTTE DELLA CIVETTA

by Piero Melati

Leonardo Sciascia pubblicò "Il giorno della civetta" nel...

INTORNO A PEPPINO

INTORNO A PEPPINO

by Salvo Vitale

Peppino Impastato, assassinato a trent'anni dai mafiosi di...


LA SCOPERTA DI COSA NOSTRA

LA SCOPERTA DI COSA NOSTRA

by Gabriele Santoro

Questa è la storia di un mafioso e...

PAPA FRANCESCO. LA DITTATURA DELL'ECONOMIA

PAPA FRANCESCO. LA DITTATURA DELL'ECONOMIA

edited by Ugo Mattei

"Così come il comandamento 'non uccidere' pone un...


COSA NOSTRA S.P.A.

COSA NOSTRA S.P.A.

by Sebastiano Ardita

Nell'ultimo libro di Sebastiano Ardita il ritratto della...

LO STATO ILLEGALE

LO STATO ILLEGALE

by Gian Carlo Caselli, Guido Lo Forte

La mafia è storia di un intreccio osceno...


HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

by Saverio Lodato

La confessione di Giovanni Brusca Il pentito della trattativa...

LA MAFIA HA VINTO

LA MAFIA HA VINTO

by Saverio Lodato

La mafia ha vinto, le rivelazioni di Buscetta...


Libri in primo piano

il patto sporcoNino Di Matteo e Saverio Lodato

IL PATTO SPORCO

Il processo Stato-Mafia nel racconto di un suo protagonista




avanti mafia
Saverio Lodato

AVANTI MAFIA!

Perché le Mafie hanno vinto





collusi homeNino Di Matteo e Salvo Palazzolo

COLLUSI
Perché politici, uomini delle istituzioni e manager continuano
a trattare con la mafia




quarantanni di mafia aggSaverio Lodato

QUARANT'ANNI DI MAFIA
Storia di una guerra infinitaa
Edizione aggiornata
Il processo per la Trattativa