Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Back Sei qui: Home Rassegna Stampa Mafia eventi Calabria 'Ndrangheta, arrestato a Roma latitante della cosca di San Luca

Rassegna Stampa

'Ndrangheta, arrestato a Roma latitante della cosca di San Luca

polizia-arresto20 agosto 2014
Gli investigatori dello Sco della Polizia, della Squadra Mobile di Reggio Calabria e di Roma e del commissariato di polizia di Siderno hanno localizzato e catturato nella Capitale, il latitante Vincenzo Crisafi, accusato di traffico internazionale di droga, ritenuto vicino alle cosche Romeo e Giorgi di San Luca (Reggio Calabria).
Il latitante è stato arrestato ieri sera al termine di prolungati servizi di osservazione e pedinamento svolti nell'ambito di una complessa e articolata attività di indagine, coordinata dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Reggio Calabria.
Crisafi è stato riconosciuto e fermato dagli investigatori della Polizia in via Appia, nel quartiere San Giovanni e non ha opposto resistenza.
Crisafi si erano sottratto alla cattura il 24 luglio scorso: era destinatario di un fermo di indiziato di delitto emesso, per traffico internazionale di sostanze stupefacenti, nei suoi confronti e di altri dodici persone, dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Reggio Calabria, in particolare dal procuratore capo Federico Cafiero De Raho e dal sostituto procuratore Alessandra Cerreti, nell'ambito dell'operazione Puerto Liberado, condotta dal Goa della Guardia di Finanza di Reggio Calabria.
Il provvedimento era stato poi tramutato il 12 agosto scorso in ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal gip del Tribunale di Reggio Calabria, nei confronti di 18 narcotrafficanti.

Adnkronos

Le recensioni di AntimafiaDuemila

LA NOTTE DELLA CIVETTA

LA NOTTE DELLA CIVETTA

by Piero Melati

Leonardo Sciascia pubblicò "Il giorno della civetta" nel...

INTORNO A PEPPINO

INTORNO A PEPPINO

by Salvo Vitale

Peppino Impastato, assassinato a trent'anni dai mafiosi di...


LA SCOPERTA DI COSA NOSTRA

LA SCOPERTA DI COSA NOSTRA

by Gabriele Santoro

Questa è la storia di un mafioso e...

PAPA FRANCESCO. LA DITTATURA DELL'ECONOMIA

PAPA FRANCESCO. LA DITTATURA DELL'ECONOMIA

edited by Ugo Mattei

"Così come il comandamento 'non uccidere' pone un...


COSA NOSTRA S.P.A.

COSA NOSTRA S.P.A.

by Sebastiano Ardita

Nell'ultimo libro di Sebastiano Ardita il ritratto della...

LO STATO ILLEGALE

LO STATO ILLEGALE

by Gian Carlo Caselli, Guido Lo Forte

La mafia è storia di un intreccio osceno...


HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

by Saverio Lodato

La confessione di Giovanni Brusca Il pentito della trattativa...

LA MAFIA HA VINTO

LA MAFIA HA VINTO

by Saverio Lodato

La mafia ha vinto, le rivelazioni di Buscetta...


Libri in primo piano

il patto sporcoNino Di Matteo e Saverio Lodato

IL PATTO SPORCO

Il processo Stato-Mafia nel racconto di un suo protagonista




avanti mafia
Saverio Lodato

AVANTI MAFIA!

Perché le Mafie hanno vinto





collusi homeNino Di Matteo e Salvo Palazzolo

COLLUSI
Perché politici, uomini delle istituzioni e manager continuano
a trattare con la mafia




quarantanni di mafia aggSaverio Lodato

QUARANT'ANNI DI MAFIA
Storia di una guerra infinitaa
Edizione aggiornata
Il processo per la Trattativa