Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Back Sei qui: Home Rassegna Stampa Mafia eventi Calabria 'Ndrangheta: estorsioni a coop agricola e imprenditore, 6 fermi

Rassegna Stampa

'Ndrangheta: estorsioni a coop agricola e imprenditore, 6 fermi

carabinieri-web21Cosca tagliò mille alberi di ulivo a coop
23 gennaio 2014
Vibo Valentia. I carabinieri delle compagnie di Vibo Valentia e di Tropea hanno fermato sei persone perché accusate di estorsione e tentata estorsione aggravata dalle modalità mafiose. I provvedimenti di fermo sono stati emessi dalla Dda di Catanzaro. Quattro persone sono accusate di estorsione nei confronti della cooperativa agricola Talitha Kumi la quale, nel novembre del 2011, subì un danneggiamento. I quattro fermati sono: Domenico Bonavota, di 35 anni; Domenico Cugliari (55), Gregorio Giofrè (41) e Giuseppe Barbieri (41).

Altre due persone sono state fermate per la tentata estorsione ad un imprenditore che opera nel settore della lavorazione del ferro. Si tratta di Antonio Campisi, 23 anni, e Nicola Vittorio Drommi (25), entrambi già ai domiciliari. I due, secondo gli inquirenti, sarebbero vicini alla cosca della 'ndrangheta dei Mancuso di Limbadi. Mille alberi di ulivo furono tagliati dagli esponenti della cosca Bonavota alla cooperativa Talitha Kumi che si era rifiutata di consegnare alla 'ndrangheta l'olio prodotto. E' quanto emerge dalle indagini dei carabinieri di Vibo Valentia che stamane per l'episodio hanno fermato quattro persone ritenute vicine alla cosca della 'ndrangheta dei Bonavota. Il terreno sul quale si trovavano gli alberi, di proprietà di un imprenditore agricolo ed assessore del Comune di San Gregorio D'Ippona, era stato concesso alla cooperativa per la raccolta delle olive e la produzione dell'olio. Alcuni esponenti della cosca Bonavota si presentarono dai responsabili della cooperativa e gli chiesero di consegnare tutto l'olio prodotto.

La richiesta fu respinta e la cosca decise di tagliare i mille alberi utilizzando delle seghe elettriche. L'episodio del taglio dei mille alberi di ulivo aveva destato particolare allarme tanto che il Vescovo, in quella circostanza, non esitò a definire il gesto come "Un'offesa a Dio ed agli uomini". Anche la comunità di Sant'Onofrio si era mobilitata in segno di solidarietà e protesta per il danneggiamento.

ANSA

Le recensioni di AntimafiaDuemila

LA NOTTE DELLA CIVETTA

LA NOTTE DELLA CIVETTA

by Piero Melati

Leonardo Sciascia pubblicò "Il giorno della civetta" nel...

INTORNO A PEPPINO

INTORNO A PEPPINO

by Salvo Vitale

Peppino Impastato, assassinato a trent'anni dai mafiosi di...


LA SCOPERTA DI COSA NOSTRA

LA SCOPERTA DI COSA NOSTRA

by Gabriele Santoro

Questa è la storia di un mafioso e...

PAPA FRANCESCO. LA DITTATURA DELL'ECONOMIA

PAPA FRANCESCO. LA DITTATURA DELL'ECONOMIA

edited by Ugo Mattei

"Così come il comandamento 'non uccidere' pone un...


COSA NOSTRA S.P.A.

COSA NOSTRA S.P.A.

by Sebastiano Ardita

Nell'ultimo libro di Sebastiano Ardita il ritratto della...

LO STATO ILLEGALE

LO STATO ILLEGALE

by Gian Carlo Caselli, Guido Lo Forte

La mafia è storia di un intreccio osceno...


HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

by Saverio Lodato

La confessione di Giovanni Brusca Il pentito della trattativa...

LA MAFIA HA VINTO

LA MAFIA HA VINTO

by Saverio Lodato

La mafia ha vinto, le rivelazioni di Buscetta...


Libri in primo piano

il patto sporcoNino Di Matteo e Saverio Lodato

IL PATTO SPORCO

Il processo Stato-Mafia nel racconto di un suo protagonista




avanti mafia
Saverio Lodato

AVANTI MAFIA!

Perché le Mafie hanno vinto





collusi homeNino Di Matteo e Salvo Palazzolo

COLLUSI
Perché politici, uomini delle istituzioni e manager continuano
a trattare con la mafia




quarantanni di mafia aggSaverio Lodato

QUARANT'ANNI DI MAFIA
Storia di una guerra infinitaa
Edizione aggiornata
Il processo per la Trattativa