Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Back Sei qui: Home Rassegna Stampa Mafia eventi Calabria 'Ndrangheta, catturato latitante Vincenzo Perri coinvolto in faida a Gioia Tauro

Rassegna Stampa

'Ndrangheta, catturato latitante Vincenzo Perri coinvolto in faida a Gioia Tauro

 

18 marzo 2013
Reggio Calabria. I poliziotti del commissariato di Gioia Tauro e della squadra mobile di Reggio Calabria hanno arrestato nella notte il latitante Vincenzo Perri, 30enne condannato a 18 anni in primo grado per l'omicidio di Vincenzo Priolo, avvenuto a Gioia Tauro l'8 luglio 2011. La vittima era figlio di Giovanni Priolo, di 57 anni, suocero di Girolamo Piromalli (1980).
Le famiglie Brandimarte e Perri sono state coinvolte nella sanguinosa faida con i Priolo negli ultimi anni. Vincenzo Perri è stato scovato all'interno di un vano segreto in un immobile a Gioia Tauro, nascosto nel sottoscala dell'abitazione a cui si accedeva attraverso un pannello estraibile di cemento, coperto da perline in legno.
"Si tratta di uno degli arresti più importanti degli ultimi anni nella Piana di Gioia Tauro perchè le famiglie Brandimarte e Perri sono state coinvolte in una faida che ha seminato tanti morti". Così il dirigente del commissariato di Gioia Tauro, Angelo Morabito, esprime la sua soddisfazione per la cattura del latitante Vincenzo Perri, avvenuto nella notte a Gioia Tauro.
Morabito e il collega dello Sco della Squadra mobile di Reggio Calabria Francesco Rattà hanno diretto circa 30 uomini della Polizia nell'operazione che ha portato alla cattura di Perri.

ADNKRONOS

Le recensioni di AntimafiaDuemila

LA NOTTE DELLA CIVETTA

LA NOTTE DELLA CIVETTA

by Piero Melati

Leonardo Sciascia pubblicò "Il giorno della civetta" nel...

INTORNO A PEPPINO

INTORNO A PEPPINO

by Salvo Vitale

Peppino Impastato, assassinato a trent'anni dai mafiosi di...


LA SCOPERTA DI COSA NOSTRA

LA SCOPERTA DI COSA NOSTRA

by Gabriele Santoro

Questa è la storia di un mafioso e...

PAPA FRANCESCO. LA DITTATURA DELL'ECONOMIA

PAPA FRANCESCO. LA DITTATURA DELL'ECONOMIA

edited by Ugo Mattei

"Così come il comandamento 'non uccidere' pone un...


COSA NOSTRA S.P.A.

COSA NOSTRA S.P.A.

by Sebastiano Ardita

Nell'ultimo libro di Sebastiano Ardita il ritratto della...

LO STATO ILLEGALE

LO STATO ILLEGALE

by Gian Carlo Caselli, Guido Lo Forte

La mafia è storia di un intreccio osceno...


HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

by Saverio Lodato

La confessione di Giovanni Brusca Il pentito della trattativa...

LA MAFIA HA VINTO

LA MAFIA HA VINTO

by Saverio Lodato

La mafia ha vinto, le rivelazioni di Buscetta...


Libri in primo piano

il patto sporcoNino Di Matteo e Saverio Lodato

IL PATTO SPORCO

Il processo Stato-Mafia nel racconto di un suo protagonista




avanti mafia
Saverio Lodato

AVANTI MAFIA!

Perché le Mafie hanno vinto





collusi homeNino Di Matteo e Salvo Palazzolo

COLLUSI
Perché politici, uomini delle istituzioni e manager continuano
a trattare con la mafia




quarantanni di mafia aggSaverio Lodato

QUARANT'ANNI DI MAFIA
Storia di una guerra infinitaa
Edizione aggiornata
Il processo per la Trattativa