Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Back Sei qui: Home Rassegna Stampa Mafia eventi Calabria 'Ndrangheta, faida nel vibonese: eseguiti 11 fermi

Rassegna Stampa

'Ndrangheta, faida nel vibonese: eseguiti 11 fermi

polizia-web420 novembre 2012
Vibo Valentia. L'inchiesta della Direzione distrettuale antimafia di Catanzaro ha fatto luce sui tre omicidi di Michele Mario Fiorillo avvenuto a Francica il 16 settembre dello scorso anno.
Undici persone sono state fermate dai carabinieri nel vibonese nell'ambito dell'operazione 'Gringia' eseguita questa mattina. L'inchiesta della Direzione distrettuale antimafia di Catanzaro ha fatto luce sui tre omicidi di Michele Mario Fiorillo avvenuto a Francica il 16 settembre dello scorso anno, di Giuseppe Matina avvenuto a Stefanaconi il 20 febbraio di quest'anno e di Francesco Scrugli avvenuto a Vibo Valentia il 21 marzo, oltre a una serie di tentati omicidi.

I decreti di fermo sono stati eseguiti dai carabinieri del Comando provinciale di Vibo Valentia insieme ai colleghi del Goc Calabria, e dell'ottavo Elinucleo nei confronti di indagati per i reati di omicidio, tentato omicidio, porto e detenzione abusiva di armi, aggravati dalle modalita' mafiose. L'attivita' di indagine, condotta con la collaborazione del Ros, ha consentito di documentare lo scontro tra la cosca Patania di Stefanaconi (consorteria legata ai Mancuso di Limbadi - Nicotera) contrapposta sia alla "Societa'" di Piscopio di Vibo Valentia, considerata emergente, sia alla cosca Petrolo - Bartolotta di Stefanaconi.
I fermati sono Giuseppe Patania (32 anni), Giuseppina Iacopetta (58), Cristian Loielo (22), NicolaFigliuzzi (22), Francesco Lo Preiato (26), Francesco Alessandria (42), Alessandro Bartalotta (21), Giovanni Battista Bartolotta (33), Salvatore Lopreiato (52), Mauro Graziano Uras (41).

Adnkronos

Le recensioni di AntimafiaDuemila

LA NOTTE DELLA CIVETTA

LA NOTTE DELLA CIVETTA

by Piero Melati

Leonardo Sciascia pubblicò "Il giorno della civetta" nel...

INTORNO A PEPPINO

INTORNO A PEPPINO

by Salvo Vitale

Peppino Impastato, assassinato a trent'anni dai mafiosi di...


LA SCOPERTA DI COSA NOSTRA

LA SCOPERTA DI COSA NOSTRA

by Gabriele Santoro

Questa è la storia di un mafioso e...

PAPA FRANCESCO. LA DITTATURA DELL'ECONOMIA

PAPA FRANCESCO. LA DITTATURA DELL'ECONOMIA

edited by Ugo Mattei

"Così come il comandamento 'non uccidere' pone un...


COSA NOSTRA S.P.A.

COSA NOSTRA S.P.A.

by Sebastiano Ardita

Nell'ultimo libro di Sebastiano Ardita il ritratto della...

LO STATO ILLEGALE

LO STATO ILLEGALE

by Gian Carlo Caselli, Guido Lo Forte

La mafia è storia di un intreccio osceno...


HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

by Saverio Lodato

La confessione di Giovanni Brusca Il pentito della trattativa...

LA MAFIA HA VINTO

LA MAFIA HA VINTO

by Saverio Lodato

La mafia ha vinto, le rivelazioni di Buscetta...


Libri in primo piano

il patto sporcoNino Di Matteo e Saverio Lodato

IL PATTO SPORCO

Il processo Stato-Mafia nel racconto di un suo protagonista




avanti mafia
Saverio Lodato

AVANTI MAFIA!

Perché le Mafie hanno vinto





collusi homeNino Di Matteo e Salvo Palazzolo

COLLUSI
Perché politici, uomini delle istituzioni e manager continuano
a trattare con la mafia




quarantanni di mafia aggSaverio Lodato

QUARANT'ANNI DI MAFIA
Storia di una guerra infinitaa
Edizione aggiornata
Il processo per la Trattativa