Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Back Sei qui: Home Rassegna Stampa Mafia eventi Sicilia Mario Ciancio e la mafia: domani udienza in appello per le misure di prevenzione. Sarà a porte aperte?

Rassegna Stampa

Mario Ciancio e la mafia: domani udienza in appello per le misure di prevenzione. Sarà a porte aperte?

di Marco Benanti
Domani, a metà mattinata, comincia il secondo grado del processo in sede di misure di prevenzione per l'editore Mario Ciancio Sanfilippo. Nello scorso settembre, il Tribunale di Catania ha emesso, su richiesta della Direzione Distrettuale Antimafia, un decreto di sequestro e confisca per un valore complessivo di circa 150 milioni di euro. Di qui, l'appello di Ciancio e domani la prima udienza davanti ai giudici della seconda sezione della Corte d'Appello di Catania. Il collegio è composto da Dorotea Quartararo (presidente), Antonino Fallone e Antongiulio Maggiore.

Per l'accusa saranno presenti Antonio Fanara (Procura della Repubblica) e Rosa Miriam Cantone (Procura Generale).

Parrebbe che la difesa di Ciancio consentirà l'ingresso del pubblico, cosa che non è accaduto in primo grado.

Il 15 gennaio prossimo, invece, è prevista la nuova udienza del processo davanti ai giudici della prima sezione penale del Tribunale di Catania (presidente Roberto Passalacqua), del processo in cui Ciancio è imputato di concorso esterno in associazione mafiosa. Saranno sentiti i collaboranti Santo La Causa e Gaetano D'Aquino.

La giustizia è rapida ed efficiente, abbiate fiducia.

ienesiciliane.it

Le recensioni di AntimafiaDuemila

LA GIUSTIZIA E' COSA NOSTRA

LA GIUSTIZIA E' COSA NOSTRA

by Attilio Bolzoni, Giuseppe D'avanzo

Un libro di cui non si sa nulla...

GIORNALISTI IN TERRE DI MAFIA

GIORNALISTI IN TERRE DI MAFIA

by Attilio Bolzoni

Ci sono notizie che fanno male e ci...


IL BENE POSSIBILE

IL BENE POSSIBILE

by Gabriele Nissim

Secondo il Talmud ogni generazione conosce trentasei zaddiqim...

CORRUZIONE E ANTICORRUZIONE

CORRUZIONE E ANTICORRUZIONE

by Raffaele Cantone, Enrico Carloni

Ogni volta che un politico o un funzionario...


I NUOVI POTERI FORTI

I NUOVI POTERI FORTI

by Franklin Foer

Google, Amazon, Facebook, Apple, ormai note con l’acronimo...

PRIMA CHE GRIDINO LE PIETRE

PRIMA CHE GRIDINO LE PIETRE

by Valentina Furlanetto, Alex Zanotelli

Questo libro racconta il razzismo di ieri e...


GESU' E' PIU' FORTE DELLA CAMORRA

GESU' E' PIU' FORTE DELLA CAMORRA

by Aniello Manganiello, Andrea Manzi

"Gesù è più forte della camorra" è il...

L'ISOLA ASSASSINA

L'ISOLA ASSASSINA

by Carlo Bonini

Un'inchiesta sulle tracce di Daphne Caruana Galizia, la...


Libri in primo piano

il patto sporcoNino Di Matteo e Saverio Lodato

IL PATTO SPORCO

Il processo Stato-Mafia nel racconto di un suo protagonista




avanti mafia
Saverio Lodato

AVANTI MAFIA!

Perché le Mafie hanno vinto





collusi homeNino Di Matteo e Salvo Palazzolo

COLLUSI
Perché politici, uomini delle istituzioni e manager continuano
a trattare con la mafia




quarantanni di mafia aggSaverio Lodato

QUARANT'ANNI DI MAFIA
Storia di una guerra infinitaa
Edizione aggiornata
Il processo per la Trattativa