Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Back Sei qui: Home Rassegna Stampa Mafia eventi Sicilia Mafia: Lo Voi, esportare il nostro sistema di contrasto

Rassegna Stampa

Mafia: Lo Voi, esportare il nostro sistema di contrasto

lovoi francesco c imagoeconomica 2Palermo. "Concentrarsi su mafia-economia da un lato può contribuire ad arricchire le conoscenze multidisciplinari, dall'altro di capire il perché la mafia si infiltra nell'economia siciliana, nazionale e sovranazionale. Ho avuto l'opportunità di tentare di far capire ai rappresentanti di numerosi paesi europei, e non solo, che lo strumentario legale di cui l'Italia dispone e che non ha eguali al mondo, oltre ad essere unico si è dimostrato efficace per la lotta seria alla criminalità organizzata". L'ha detto il procuratore di Palermo Francesco Lo Voi intervenendo in questura alla presentazione delle borse di studio su mafia ed economia organizzata nel capoluogo siciliano dall'associazione Quarto Savona 15, alla presenza del capo della Polizia Franco Gabrielli. "Si tratta di uno strumentario da estendere a quanti più paesi possibili, soprattutto a quelli che fanno finta di non accorgersi, ma che in realtà sono stati già raggiunti e aggrediti in modo consistente dalle nostre mafie. Si scopre che i grandi riciclaggi internazionali e i grandi reinvestimenti dei profitti illeciti della mafia vengono effettuati non più solo in Italia - ha aggiunto Lo Voi -. Bastano due o tre click nell'ambito di una sola giornata e il denaro fa il giro del mondo tre volte e noi stiamo lì ad inseguire magari con le commissioni rogatorie che aspettano alcuni mesi o anni per
ottenere risposta da alcuni paesi, o non l'ottengono del tutto".

ANSA

Foto © Imagoeconomica

Le recensioni di AntimafiaDuemila

CIAO, IBTISAM!

CIAO, IBTISAM!

by Serena Marotta

"Ibtisam" è la traslitterazione della parola araba che...

LA REPUBBLICA DELLE STRAGI

LA REPUBBLICA DELLE STRAGI

edited by Antonella Beccaria, Salvatore Borsellino, Federica Fabbretti, Giuseppe Lo Bianco , Stefano Mormile, Nunzia Mormile, Fabio Repici, Giovanni Spinosa

La storia occulta del nostro Paese viene scritta...


SULCIS IN FUNDO

SULCIS IN FUNDO

by Chessa Paolo Matteo

Il "giallo del pozzo" di Carbonia con l'assassinio...

MAFFIA & CO.

MAFFIA & CO.

by Andrea Leccese

Mafia è la parola italiana più famosa al...


IL VOTO DI SCAMBIO POLITICO-MAFIOSO

IL VOTO DI SCAMBIO POLITICO-MAFIOSO

by Mario Michele Giarrusso, Andrea Leccese

''La norma sul voto di scambio politico-mafioso nasce...

UNA SPECIE DI VENTO

UNA SPECIE DI VENTO

by Marco Archetti

Una storia che è un canto di vita:...


THE TIME IS NOW

THE TIME IS NOW

edited by David Bidussa

Quanta sete di giustizia, quanta carica vitale, quanta...

I DIARI DI FALCONE

I DIARI DI FALCONE

by Edoardo Montolli

Le agende di Giovanni Falcone entrarono e uscirono...


Libri in primo piano

il patto sporcoNino Di Matteo e Saverio Lodato

IL PATTO SPORCO

Il processo Stato-Mafia nel racconto di un suo protagonista




avanti mafia
Saverio Lodato

AVANTI MAFIA!

Perché le Mafie hanno vinto





collusi homeNino Di Matteo e Salvo Palazzolo

COLLUSI
Perché politici, uomini delle istituzioni e manager continuano
a trattare con la mafia




quarantanni di mafia aggSaverio Lodato

QUARANT'ANNI DI MAFIA
Storia di una guerra infinitaa
Edizione aggiornata
Il processo per la Trattativa