Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Back Sei qui: Home Rassegna Stampa Mafia eventi Sicilia Mafia: Lumia, anche moglie boss Madonia tra fine pena

Rassegna Stampa

Mafia: Lumia, anche moglie boss Madonia tra fine pena

Lo Stato chiamato a dare il meglio di sé 
Roma. "Il clan mafioso dei Madonia si conferma ancora oggi pericolosissimo e in piena attività. Controlla mandamenti importanti, quali quelli di San Lorenzo e di Resuttana, ed è in grado di mantenere in vita un connubio di violenza e terrore, affari e collusioni. Tradizione e innovazione, potremmo dire utilizzando un linguaggio più sociologico". Lo dice il senatore del Pd Giuseppe Lumia, componente della Commissione parlamentare antimafia, commentando l'operazione eseguita stamani dalla procura di Palermo e dall'Arma dei Carabinieri. "Adesso sono riusciti anche ad elevare a rango di capo Maria Angela Di Trapani – aggiunge – figlia di un capomafia e moglie del boss ergastolano Salvino Madonia. Anche lei fa parte di quella schiera dei cosiddetti 'fine pena', cioè dei mafiosi che hanno scontato gli anni di carcere e che una volta tornati in libertà si rimettono prontamente alla guida della propria organizzazione mafiosa, come se niente fosse, perché l'associazione mafiosa viene prima di tutto, prima del loro stesso destino, incuranti dei rischi e del pericolo di ritornare in carcere". "Sui 'fine pena' lo Stato è chiamato a dare il meglio di sé – conclude Lumia – tenuto conto delle caratteristiche tipiche dell'organizzazione mafiosa, che tende a mantenere in vita tutti i propri legami e gerarchie indipendentemente dalle pene che scontano i propri boss”.

ANSA

Le recensioni di AntimafiaDuemila

IL CORAGGIO DI DIRE NO

IL CORAGGIO DI DIRE NO

by Paolo De Chiara

È la drammatica storia di una fimmina ribelle...

ONG

ONG

by Sonia Savioli

Nel Medioevo si cercavano di unifi care territori...


CIAO, IBTISAM!

CIAO, IBTISAM!

by Serena Marotta

"Ibtisam" è la traslitterazione della parola araba che...

LA REPUBBLICA DELLE STRAGI

LA REPUBBLICA DELLE STRAGI

edited by Antonella Beccaria, Salvatore Borsellino, Federica Fabbretti, Giuseppe Lo Bianco , Stefano Mormile, Nunzia Mormile, Fabio Repici, Giovanni Spinosa

La storia occulta del nostro Paese viene scritta...


SULCIS IN FUNDO

SULCIS IN FUNDO

by Chessa Paolo Matteo

Il "giallo del pozzo" di Carbonia con l'assassinio...

MAFFIA & CO.

MAFFIA & CO.

by Andrea Leccese

Mafia è la parola italiana più famosa al...


IL VOTO DI SCAMBIO POLITICO-MAFIOSO

IL VOTO DI SCAMBIO POLITICO-MAFIOSO

by Mario Michele Giarrusso, Andrea Leccese

''La norma sul voto di scambio politico-mafioso nasce...

UNA SPECIE DI VENTO

UNA SPECIE DI VENTO

by Marco Archetti

Una storia che è un canto di vita:...


Libri in primo piano

il patto sporcoNino Di Matteo e Saverio Lodato

IL PATTO SPORCO

Il processo Stato-Mafia nel racconto di un suo protagonista




avanti mafia
Saverio Lodato

AVANTI MAFIA!

Perché le Mafie hanno vinto





collusi homeNino Di Matteo e Salvo Palazzolo

COLLUSI
Perché politici, uomini delle istituzioni e manager continuano
a trattare con la mafia




quarantanni di mafia aggSaverio Lodato

QUARANT'ANNI DI MAFIA
Storia di una guerra infinitaa
Edizione aggiornata
Il processo per la Trattativa