Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Back Sei qui: Home Rassegna Stampa Mafia eventi Sicilia Droga ed arsenale sequestrati a Catania, due arresti

Rassegna Stampa

Droga ed arsenale sequestrati a Catania, due arresti

Oltre un chilo di marijuana, tra le armi un kalashnikov 
CATANIA. Un arsenale che comprendeva anche un kalashnikov ed oltre un chilo di marijuana sono stati sequestrati dalla Guardia di finanza di Catania a due persone, Sebastiano Roberto Zucchero, di 28 anni, e Sebastiano Aliotta, di 20, sono state arrestate. Erano in possesso, oltre che del fucile mitragliatore ak 47, di tre revolver, di una pistola semiautomatica, di circa 500 cartucce di vario calibro e di alcuni passamontagna. Droga, armi e munizioni erano dentro un borsone che i due hanno caricato dentro un'automobile parcheggiata in via Sardegna. Il valore della droga al dettaglio è di oltre seimila euro. L'operazione è stata portata a termine nel quartiere di San Berillo Nuovo, nella zona di Corso Indipendenza con il supporto dei finanzieri 'Anti Terrorismo Pronto Impiego' e delle unità cinofile del Gruppo di Catania. Durante una perquisizione nelle loro abitazioni, in uno stabile dal quale erano stati visti uscire, i militari hanno sequestrato bilancini, alcuni grammi di marijuana e altre munizioni ed hanno denunciato una terza persona. I due arrestati sono stati rinchiusi nel carcere di Piazza Lanza. Dall'inizio dell'anno i reparti del Comando provinciale di Catania della Guardia di finanza hanno sequestrato oltre 148 kg di sostanze stupefacenti, denunciando 141 persone, 13 delle quali sono state arrestate.

ANSA

Le recensioni di AntimafiaDuemila

CARLO ALBERTO DALLA CHIESA. UN PAPÀ CON GLI ALAMARI

CARLO ALBERTO DALLA CHIESA. UN PAPÀ CON GLI ALAMARI

by Simona dalla Chiesa

"Un papà con gli alamari" non è una...

DALLA CHIESA

DALLA CHIESA

by Andrea Galli

Giovanissimo incursore durante la Seconda guerra mondiale, dopo...


UNA STRAGE SEMPLICE

UNA STRAGE SEMPLICE

by Nando dalla Chiesa

Capaci. E la sua continuazione, via D'Amelio. Una...

LA MAFIA DIMENTICATA

LA MAFIA DIMENTICATA

by Umberto Santino

I caporioni della mafia stanno sotto la salvaguardia...


IL PATTO INFAME

IL PATTO INFAME

by Luigi Grimaldi

Napoli, la mattina del 27 aprile 1982 un...

CANI SENZA PADRONE

CANI SENZA PADRONE

by Carmelo Sardo

C'è stato un tempo in cui, nella Sicilia...


1992. SULLE STRADE DI FALCONE E BORSELLINO

1992. SULLE STRADE DI FALCONE E BORSELLINO

by Alex Corlazzoli

A pochi giorni dall’anniversario dell’attentato in via D’Amelio,...

LA MAFIA HA VINTO

LA MAFIA HA VINTO

by Saverio Lodato

La mafia ha vinto, le rivelazioni di Buscetta...


Libri in primo piano

collusi homeNino Di Matteo e Salvo Palazzolo

COLLUSI

Perché politici, uomini delle istituzioni e manager continuano a trattare con la mafia


quarantanni-di-mafia-agg

Saverio Lodato

QUARANT'ANNI DI MAFIA
Storia di una guerra infinita
Edizione aggiornata
Il processo per la Trattativa


apalermo-homeLuciano Mirone

A PALERMO PER MORIRE
I cento giorni che condannarono
il generale Dalla Chiesa




la-mafia-non-lascia-tempo-homeGaspare Mutolo con Anna Vinci

LA MAFIA NON LASCIA TEMPO
Vivere, uccidere, morire, dentro a Cosa Nostra. Il braccio destro di Totò Riina si racconta