Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Back Sei qui: Home Rassegna Stampa Politica Italia Inchiesta ''Passepartout'': notificato avviso chiusura indagini a deputata Occhionero

Rassegna Stampa

Inchiesta ''Passepartout'': notificato avviso chiusura indagini a deputata Occhionero

di AMDuemila
La procura di Palermo ha notificato l'avviso di conclusione indagini alla deputata di Italia Viva, Giuseppina Occhionero, indagata con l'accusa di falso nell'ambito dell'inchiesta sul suo ex collaboratore Antonello Nicosia, arrestato a novembre per associazione mafiosa. Secondo la Procura di Palermo la parlamentare avrebbe fatto passare il Radicale Nicosia, allora conosciuto solo telefonicamente tramite i Radicali Italiani, per suo assistente, consentendogli di entrare con lei nelle carceri senza autorizzazione e di avere incontri con i capimafia al 41bis. Solo in un secondo momento, dopo tre ispezioni in istituti di pena siciliani, i due avrebbero formalizzato la loro collaborazione. L’avviso di chiusura indagine è stato notificato anche al boss di Sciacca Accursio Dimino e tre presunti favoreggiatori: Paolo e Luigi Ciaccio e Massimiliano Mandracchia (anche loro arrestati nell’ambito dell’inchiesta ‘’Passpartout’’ coordinata dalla Dda di Palermo). Il 21 dicembre, dopo aver avuto con Nicosia solo contatti telefonici, la deputata è arrivata a Palermo e ha incontrato Nicosia con cui è andata immediatamente a fare un'ispezione al carcere Pagliarelli. All'ingresso ha dichiarato che era un suo collaboratore: circostanza falsa, secondo gli accertamenti dei pm. All'epoca, infatti non era stato ancora formalizzato alcun rapporto di lavoro. L’indomani i due hanno fatto, con le stesse modalità, visite nelle carceri di Agrigento e Sciacca. Ai pm che in principio l'hanno sentita come persona informata sui fatti, la donna ha detto di non aver avuto contezza della doppia personalità di Nicosia, formalmente difensore dei diritti dei detenuti, di fatto, secondo gli inquirenti, uomo d'onore che portava all'esterno i messaggi dei boss. Ad ogni modo le spiegazioni della parlamentare non hanno convinto i magistrati che hanno accertato che tra la Occhionero e Nicosia c'era anche una relazione sentimentale. Convocata per un interrogatorio dopo l'iscrizione nel registro degli indagati, la deputata non si è presentata avvalendosi della facoltà di non rispondere.

Foto © Imagoeconomica

Le recensioni di AntimafiaDuemila

LE MENTI DEL DOPPIO STATO

LE MENTI DEL DOPPIO STATO

by Mario José Cereghino, Giovanni Fasanella

L’inchiesta condotta dagli autori, basata su anni di...

L'AMORE NON BASTA

L'AMORE NON BASTA

by Luigi Ciotti

Don Luigi Ciotti parla di se stesso attraverso...


CRISI DI CIVILTA'

CRISI DI CIVILTA'

by Noam Chomsky, C. J. Polychroniou

Gli interventi del grande linguista sulla pandemia.«Il più...

LA NOTTE DELLA CIVETTA

LA NOTTE DELLA CIVETTA

by Piero Melati

Leonardo Sciascia pubblicò "Il giorno della civetta" nel...


INTORNO A PEPPINO

INTORNO A PEPPINO

by Salvo Vitale

Peppino Impastato, assassinato a trent'anni dai mafiosi di...

COSA NOSTRA S.P.A.

COSA NOSTRA S.P.A.

by Sebastiano Ardita

Nell'ultimo libro di Sebastiano Ardita il ritratto della...


HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

by Saverio Lodato

La confessione di Giovanni Brusca Il pentito della trattativa...

LA MAFIA HA VINTO

LA MAFIA HA VINTO

by Saverio Lodato

La mafia ha vinto, le rivelazioni di Buscetta...


Libri in primo piano

il patto sporcoNino Di Matteo e Saverio Lodato

IL PATTO SPORCO

Il processo Stato-Mafia nel racconto di un suo protagonista




avanti mafia
Saverio Lodato

AVANTI MAFIA!

Perché le Mafie hanno vinto





collusi homeNino Di Matteo e Salvo Palazzolo

COLLUSI
Perché politici, uomini delle istituzioni e manager continuano
a trattare con la mafia




quarantanni di mafia aggSaverio Lodato

QUARANT'ANNI DI MAFIA
Storia di una guerra infinitaa
Edizione aggiornata
Il processo per la Trattativa