Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Rassegna Stampa

Ass. Georgofili: ''La beffa della prescrizione nel 2020''

prescrizione giustiziaLa prescrizione dei reati ancora utopia. Infatti del 2020 non si fermerà definitivamente al primo grado di giudizio, ma pare avrà all’interno di logiche perverse interruzioni di 18 mesi.
Le vittime del reato ancora una volta beffate dallo Stato, perché continueranno a subire prescrizioni gravissime, per reati gravissimi soprattutto mafiosi. La mafia ogni qualvolta si è trattato di prescrivere reati anche nell’ambito delle stragi terroristiche eversive del 1993, per reati legati alle stesse sia pure di tipo minore, ha imposto le sue regole e pare continui a farlo.

Giovanna Maggiani Chelli
Presidente
Associazione tra i familiari delle vittime della strage di via dei Georgofili