Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Rassegna Stampa

Proiettile a Fava: attestati solidarieta'

fava claudio cam deputati c imagoeconomicaPalermo. Sono numerosi gli attestati di solidarietà al deputato regionale Claudio Fava dopo la lettera intimidatoria. "Siamo certi che il presidente dell'Antimafia regionale Claudio Fava non si lascerà intimidire da questo vile gesto" dice il gruppo M5s all'Ars. "A Claudio Fava va la solidarietà mia personale e quella del gruppo Pd all'Ars", dice Giuseppe Lupo, capogruppo del PD. "Saranno le Forze dell'ordine e la magistratura a far luce su un episodio che inquieta ma che - aggiunge Lupo - siamo certi, non interferirà con il lavoro importante e delicato che Fava sta portando avanti all'interno del Parlamento regionale". "Voglio rivolgere a Claudio Fava tutta la nostra solidarietà per quanto accaduto questa mattina", afferma Antonio Rubino, a nome dei PartigianiDem. Il Centro La Torre esprime ''la propria vicinanza all'on. Fava per una minaccia infame quanto inutile - dice Vito Lo Monaco, presidente del Centro - Sosteniamo il lavoro del presidente della commissione antimafia regionale per mantenere un'attenzione viva e costante contro una mafia che qualcuno ritiene erroneamente morta".


Minacce a Fava: Sarti (M5S), totale solidarietà
Roma. "Totale solidarietà a Claudio Fava, il suo impegno è fondamentale per il contrasto alle mafie e per la trasparenza dell'azione pubblica. Conoscendolo, so bene che nessuna minaccia fermerà la sua caparbietà". Così Giulia Sarti, Presidente M5S della Commissione Giustizia della Camera, a proposito della busta contenente un proiettile indirizzata al presidente della Commissione Antimafia alla Regione siciliana Claudio Fava.


Minacce a Fava: sindaco Palermo, fatto grave e inquietante
Palermo. ''E' un fatto estremamente inquietante che non può essere sottovalutato. Sono certo che non intaccherà minimamente la determinazione con cui Claudio Fava porta avanti il suo lavoro di Presidente dell'Antimafia Regionale, ma ciò non toglie che si tratta di un fatto grave, sul quale sono certo sarà massima l'attenzione degli inquirenti e degli organi di sicurezza". Lo ha detto il sindaco di Palermo Leoluca Orlando dopo le minacce a Claudio Fava.

ANSA

Foto © Imagoeconomica

ARTICOLI CORRELATI

Busta con proiettile a Claudio Fava