Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Rassegna Stampa

Intercettazioni: Sarti, legge bavaglio non vedra' mai la luce

intercettazioni c imagoeconomicaRoma. “La legge bavaglio non vedrà mai la luce. Avevamo promesso durante la scorsa legislatura che se fossimo arrivati al governo avremmo bloccato l’entrata in vigore della legge sulle intercettazioni e lo stiamo facendo. Ci dispiace per chi contava sull’entrata in vigore del decreto per portare avanti i propri interessi personali ma con noi la vita per affaristi, corrotti e lobbisti non sarà facile”. Lo afferma la presidente della commissione Giustizia della Camera, Giulia Sarti.
“Il decreto voluto dal ministro Orlando -aggiunge- avrebbe solo agevolato gruppi di interesse. Avrebbe posto la polizia giudiziaria come unico filtro alla raccolta delle informazioni e reso, quindi, molto più complicato il lavoro di magistrati, pubblici ministeri e avvocati. Noi, al contrario, vogliamo potenziare lo strumento delle intercettazioni, così come abbiamo scritto nel contratto di governo. È solo il primo passo, tanti ancora ce ne sono da fare. Ce la metteremo tutta nell’interesse dei cittadini onesti che hanno il diritto di avere risposte da una giustizia efficiente”.

AdnKronos

Foto © Imagoeconomica