Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Back Sei qui: Home Rassegna Stampa Politica Italia Di Battista shock contro Berlusconi. ''Ha pagato Cosa Nostra, dovrebbe andare in galera''

Rassegna Stampa

Di Battista shock contro Berlusconi. ''Ha pagato Cosa Nostra, dovrebbe andare in galera''

di battista alessandro“Per quando mi riguarda Berlusconi dovrebbe andare in galera perché è un uomo che ha pagato Cosa Nostra, questo soltanto noi abbiamo il coraggio di dirlo”.

Frase shock  di Alessandro Di Battista, a margine di un comizio elettorale del Movimento 5 stelle ad Aosta. “Per me uomini che hanno commesso atti veramente vergognosi, uomini che sono stati salvati come Berlusconi dalla prescrizione tantissime volte, ha frodato il fisco ed è stato cacciato dal Senato per questo, un uomo che ha pagato Cosa Nostra e si è salvato, in un Paese normale soggetti del genere starebbero in galera da noi vengono incensati”.

“Figuratevi se facciamo un governo con Berlusconi  Cinque stelle, dovesse avere l’incarico di Governo, si presenterà di fronte al Parlamento e chiederà chi ci sta”.

Riguardo al condono “Berlusconi lancia certi messaggi, parla di Ponte dello stretto, sta parlando direttamente alla Mafia, parla a una parte di Paese che evidentemente pensa che l’illegalità possa essere la soluzione”.

“L’esempio di illegalità viene dall’alto – aggiunge Di Battista a margine di un comizio ad Aosta a sostegno dei candidati del Movimento 5 stelle alle elezioni politiche – e per quanto mi riguarda questo paese si rimette in sesto soltanto con principi di legalità. I condoni tombali fanno comodo a Berlusconi e agli gli uomini come lui”.

Agenpress

Le recensioni di AntimafiaDuemila

L'INDUSTRIA DELLA CARITA'

L'INDUSTRIA DELLA CARITA'

by Valentina Furlanetto

Valentina Furlanetto racconta le ombre della solidarietà trasformata...

GIUSTIZIA DIVINA

GIUSTIZIA DIVINA

by Emanuela Provera, Federico Tulli

"In parrocchia arrivò un sacerdote che, a mio...


IL GIORNO DEL GIUDIZIO

IL GIORNO DEL GIUDIZIO

by Andrea Tornielli, Gianni Valente

Il tentato "golpeˮ contro Francesco esplode come "bomba...

PALERMO CONNECTION

PALERMO CONNECTION

by Petra Reski

Palermo Connection inaugura una nuova serie di gialli...


STORIA SEGRETA DELLA ‘NDRANGHETA

STORIA SEGRETA DELLA ‘NDRANGHETA

by Nicola Gratteri, Antonio Nicaso

Se un tempo i suoi affiliati andavano a...

UN MORTO OGNI TANTO

UN MORTO OGNI TANTO

by Paolo Borrometi

"Ogni tanto un murticeddu, vedi che serve! Per...


LA BESTIA

LA BESTIA

by Carlo Palermo

2 aprile 1985: l'auto che porta Carlo Palermo...

IL CORAGGIO DI DIRE NO

IL CORAGGIO DI DIRE NO

by Paolo De Chiara

È la drammatica storia di una fimmina ribelle...


Libri in primo piano

il patto sporcoNino Di Matteo e Saverio Lodato

IL PATTO SPORCO

Il processo Stato-Mafia nel racconto di un suo protagonista




avanti mafia
Saverio Lodato

AVANTI MAFIA!

Perché le Mafie hanno vinto





collusi homeNino Di Matteo e Salvo Palazzolo

COLLUSI
Perché politici, uomini delle istituzioni e manager continuano
a trattare con la mafia




quarantanni di mafia aggSaverio Lodato

QUARANT'ANNI DI MAFIA
Storia di una guerra infinitaa
Edizione aggiornata
Il processo per la Trattativa