Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Back Sei qui: Home Rassegna Stampa World news Pedofilia: caso Pell, Alta Corte decide se accettare appello

Rassegna Stampa

Pedofilia: caso Pell, Alta Corte decide se accettare appello

Il pronunciamento atteso per mercoledì in Australia
Roma. L'Alta Corte australiana deciderà mercoledì 13 novembre se procedere con l'appello presentato dal cardinale George Pell condannato per pedofilia. Pell, ex Prefetto dell'Economia in Vaticano, 78 anni, è stato condannato in primo grado; condanna confermata in appello e deve scontare sei anni di carcere. Il ricorso all'Alta Corte è la sua ultima possibilità di tornare in libertà. Il cardinale si è sempre dichiarato innocente. Se i giudici accetteranno di riaprire il processo, come chiesto dalla difesa di Pell, il procedimento dovrebbe cominciare a febbraio, dopo la pausa estiva australiana. La richiesta all'Alta Corte è stata contestata dall'ufficio del pubblico ministero secondo il quale non ci sono le basi per riaprire giudizialmente il caso. Al momento il cardinale e' in carcere, in regime di isolamento per proteggerlo dagli altri detenuti. Se l'Alta Corte riterra' di non dover procedere, Pell dovra' trascorrere in carcere tre anni e otto mesi prima di avere diritto alla libertà condizionale.

ANSA

Foto © Imagoeconomica

Le recensioni di AntimafiaDuemila

DOSSIER BOLOGNA

DOSSIER BOLOGNA

by Antonella Beccaria

"Quando, alle 10:25, da quella valigia si sprigionò...

U SICCU

U SICCU

by Lirio Abbate

Lirio Abbate ci spiega perché la cattura di...


A UN PASSO DA PROVENZANO

A UN PASSO DA PROVENZANO

by Giampiero Calapà

Bernardo Provenzano, detto ’u Tratturi dai nemici, zu...

LA MAFIA CHE HO CONOSCIUTO

LA MAFIA CHE HO CONOSCIUTO

by Alfredo Galasso

Dall’incontro con Rocco Chinnici, Falcone e Borsellino al...


PAOLO BORSELLINO PARLA AI RAGAZZI

PAOLO BORSELLINO PARLA AI RAGAZZI

by Pietro Grasso

Una testimonianza civile per le nuove generazioni. Un...

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

by Saverio Lodato

La confessione di Giovanni Brusca Il pentito della trattativa...


LA MAFIA HA VINTO

LA MAFIA HA VINTO

by Saverio Lodato

La mafia ha vinto, le rivelazioni di Buscetta...

COSA NOSTRA S.P.A.

COSA NOSTRA S.P.A.

by Sebastiano Ardita

Nell'ultimo libro di Sebastiano Ardita il ritratto della...


Libri in primo piano

il patto sporcoNino Di Matteo e Saverio Lodato

IL PATTO SPORCO

Il processo Stato-Mafia nel racconto di un suo protagonista




avanti mafia
Saverio Lodato

AVANTI MAFIA!

Perché le Mafie hanno vinto





collusi homeNino Di Matteo e Salvo Palazzolo

COLLUSI
Perché politici, uomini delle istituzioni e manager continuano
a trattare con la mafia




quarantanni di mafia aggSaverio Lodato

QUARANT'ANNI DI MAFIA
Storia di una guerra infinitaa
Edizione aggiornata
Il processo per la Trattativa