Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Back Sei qui: Home Rassegna Stampa Giustizia in Italia Montante: Orfanello, indagine finanziaria ha un suo iter

Rassegna Stampa

Montante: Orfanello, indagine finanziaria ha un suo iter

Maggiore Gdf si difende, richiesta valutata da anelli gerarchici
Palermo. "Le dichiarazioni che continuo a leggere e sentire mi agitano molto, mi disturbano, mi procurano frustrazioni per questo sento ancora una volta il bisogno di parlare". Lo ha detto il maggiore Ettore Orfanello, nel corso dell'udienza del processo sul Sistema Montante nel quale e' imputato insieme ad altre 16 persone. "Dalle dichiarazioni sembra quasi che gli accertamenti bancari - ha detto l'ufficiale, difeso dall'avvocato Giuseppe Dacqui' - venivano utilizzati dal sottoscritto come un randello nei confronti dei nemici di Montante oppure in maniera piu' clemente nei confronti di altri soggetti. L'indagine finanziaria ha un suo iter. Il comandante di reparto ritiene di fare una richiesta di accedere ai conti correnti del soggetto verificato. Con riferimento all'imprenditore Mistretta, gli accertamenti bancari sono stati valutati, come primo anello gerarchico dal colonello Sozzo. Quest'ultimo se e' d'accordo manda al comando regionale la richiesta che passa da cinque anelli gerarchici, quindi cinque ufficiali devono decidere se la richiesta e' fondata. Pensare soltanto che il maggiore Orfanello possa gestire la volonta' di cinque ufficiali che sono al comando regionale, e' un sovvertimento della realta', e' prendere la verita' e metterla sottosopra”.

ANSA

Le recensioni di AntimafiaDuemila

COSA NOSTRA S.P.A.

COSA NOSTRA S.P.A.

by Sebastiano Ardita

Nell'ultimo libro di Sebastiano Ardita il ritratto della...

LO STATO ILLEGALE

LO STATO ILLEGALE

by Gian Carlo Caselli, Guido Lo Forte

La mafia è storia di un intreccio osceno...


UN APPASSIONATO DISINCANTO

UN APPASSIONATO DISINCANTO

by Antonio Bonagura

La vita in maschera di un uomo dei...

LE MAFIE SULLE MACERIE DEL MURO DI BERLINO

LE MAFIE SULLE MACERIE DEL MURO DI BERLINO

by Ambra Montanari, Sabrina Pignedoli

In Germania si pensa che le mafie siano...


THE IRISHMAN

THE IRISHMAN

by Charles Brandt

Il libro da cui è stato tratto il...

LA RETE DEGLI INVISIBILI

LA RETE DEGLI INVISIBILI

by Nicola Gratteri, Antonio Nicaso

"Quella contro la 'ndrangheta è una battaglia che...


LA MAFIA HA VINTO

LA MAFIA HA VINTO

by Saverio Lodato

La mafia ha vinto, le rivelazioni di Buscetta...

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

by Saverio Lodato

La confessione di Giovanni Brusca Il pentito della trattativa...


Libri in primo piano

il patto sporcoNino Di Matteo e Saverio Lodato

IL PATTO SPORCO

Il processo Stato-Mafia nel racconto di un suo protagonista




avanti mafia
Saverio Lodato

AVANTI MAFIA!

Perché le Mafie hanno vinto





collusi homeNino Di Matteo e Salvo Palazzolo

COLLUSI
Perché politici, uomini delle istituzioni e manager continuano
a trattare con la mafia




quarantanni di mafia aggSaverio Lodato

QUARANT'ANNI DI MAFIA
Storia di una guerra infinitaa
Edizione aggiornata
Il processo per la Trattativa