Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Back Sei qui: Home Rassegna Stampa Giustizia in Italia Omicidio di Dignano, al via il processo d'appello

Rassegna Stampa

Omicidio di Dignano, al via il processo d'appello

Partirà l'8 novembre in Corte d'assise a Trieste il secondo grado di giudizio per Francesco Mazzega, omicida reoconfesso della 21enne di Vidulis

Partirà l’8 novembre il processo d’appello a carico di Francesco Mazzega, il 38enne di Muzzana omicida reo-confesso dell’ex fidanzata, Nadia Orlando, la 21enne di Vidulis di Dignano uccisa nella notte del 31 luglio 2017.

Il secondo grado di giudizio si terrà in Corte d'Assise d'Appello a Trieste, come stabilito, lo scorso luglio, da una sentenza della Cassazione, che aveva respinto la richiesta di trasferimento di sede avanzata dai difensori di Mazzega. La Suprema Corte aveva, infatti, rigettato l'istanza di 'legitima suspicione' presentata dai difensori del 38enne, che puntavano a trasferire fuori regione l’Appello, invocando un ‘clima ostile’ nei confronti dell’imputato.

Mazzega, in primo grado, era stato condannato a 30 anni per l'omicidio dell’ex fidanzata. La sentenza aveva accolto la richiesta del massimo della pena con il rito abbreviato, riconoscendo l'aggravante del delitto per futili motivi, con l’interdizione perpetua dai pubblici uffici. Fino a sentenza definitiva, Mazzega continuerà a restare ai domiciliari, a casa dei genitori.

ilfriuli.it

Le recensioni di AntimafiaDuemila

MAFIA NIGERIANA

MAFIA NIGERIANA

by I.M.D.

Estorsioni, spaccio di droga, violenza e controllo totale...

UN GIORNO QUESTA TERRA SARA' BELLISSIMA

UN GIORNO QUESTA TERRA SARA' BELLISSIMA

by Silvia Camerino

"La promessa di essere umana e sognatrice, così...


IL SISTEMA MONTANTE

IL SISTEMA MONTANTE

by Salvatore Petrotto

Anno 2007, la mafia cambia pelle, indossa la...

MORO. IL CASO NON E' CHIUSO. LA VERITA' NON DETTA

MORO. IL CASO NON E' CHIUSO. LA VERITA' NON DETTA

by Maria Antonietta Calabrò , Giuseppe Fioroni

Tutto quello che la gente sa sul cosiddetto...


ARAFAT

ARAFAT

by Stefania Limiti

Il conflitto israelo-palestinese è stato esacerbato dalla ritrosia...

SAVE THE MAFIA CHILDREN

SAVE THE MAFIA CHILDREN

by Giuliana Adamo

I figli della ’Ndrangheta nascono per seguire le...


HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

by Saverio Lodato

La confessione di Giovanni Brusca Il pentito della trattativa...

LA MAFIA HA VINTO

LA MAFIA HA VINTO

by Saverio Lodato

La mafia ha vinto, le rivelazioni di Buscetta...


Libri in primo piano

il patto sporcoNino Di Matteo e Saverio Lodato

IL PATTO SPORCO

Il processo Stato-Mafia nel racconto di un suo protagonista




avanti mafia
Saverio Lodato

AVANTI MAFIA!

Perché le Mafie hanno vinto





collusi homeNino Di Matteo e Salvo Palazzolo

COLLUSI
Perché politici, uomini delle istituzioni e manager continuano
a trattare con la mafia




quarantanni di mafia aggSaverio Lodato

QUARANT'ANNI DI MAFIA
Storia di una guerra infinitaa
Edizione aggiornata
Il processo per la Trattativa