Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Sostieni AntimafiaDuemila con Pay Pal

Back Sei qui: Home Rassegna Stampa Giustizia in Italia Tesoro all'estero, rinvio a giudizio per Genovese ed i suoi familiari

Rassegna Stampa

Tesoro all'estero, rinvio a giudizio per Genovese ed i suoi familiari

di AMDuemila
Il Gup di Messina, Monica Marino, ha rinviato a giudizio l'ex parlamentare Francantonio Genovese, il figlio Luigi, deputato regionale, la sorella Rosalia Genovese, il nipote Marco Lampuri, il cognato Franco Rinaldi, un altro nipote Daniele Rizzo, la moglie Chiara Schirò, la cognata Elena Schirò, per i reati fiscali disponendo, diversamente, il non luogo a procedere "perché il fatto non sussiste", per tutti, per quanto riguarda l'accusa di riciclaggio. Nell'udienza preliminare di ieri il Gup ha anche disposto il non luogo a procedere per la società L&A Group srl che esce definitivamente dal procedimento. Il rinvio a giudizio è stato disposto al 20 marzo 2020 davanti alla seconda sezione del giudice monocratico. E' stata invece stralciata la posizione del notaio Stefano Paderni che ha chiesto di essere giudicato con il rito abbreviato, ha discusso il pubblico ministero che ha chiesto la condanna a 2 anni e 6 mesi. L'udienza prosegue il 20 settembre prossimo. Al centro dell'udienza preliminare l'inchiesta, curata dai sostituti procuratori Fabrizio Monaco e Antonio Carchietti, che nel 2017 portò al sequestro di preventivo per equivalente di conti correnti, beni immobili e società. L'indagine ruota attorno "tesoro" detenuto all'estero prima in Svizzera e poi a Montecarlo che è stato al centro di indagini della Guardia di Finanza.

Foto © Imagoeconomica

Le recensioni di AntimafiaDuemila

IL PEGGIO DI ME

IL PEGGIO DI ME

by Ismaele La Vardera

Cosa succede se il candidato sindaco di Matteo...

GASPARE MUTOLO

GASPARE MUTOLO

by Anna Vinci

“Sono un sopravvissuto. Sono la memoria orale della...


LE MAFIE NELL'ECONOMIA LEGALE

LE MAFIE NELL'ECONOMIA LEGALE

by Rocco Sciarrone, Luca Storti

Le mafie continuano a prosperare sia nelle zone...

LA MAFIA HA VINTO

LA MAFIA HA VINTO

by Saverio Lodato

La mafia ha vinto, le rivelazioni di Buscetta...


HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

by Saverio Lodato

La confessione di Giovanni Brusca Il pentito della trattativa...

SALVATORE CANCEMI: RIINA MI FECE I NOMI DI...

SALVATORE CANCEMI: RIINA MI FECE I NOMI DI...

by Giorgio Bongiovanni

Le particolarità di questo libro 1. E’ la prima...


PIAZZA FONTANA. IL PROCESSO IMPOSSIBILE

PIAZZA FONTANA. IL PROCESSO IMPOSSIBILE

by Benedetta Tobagi

Il racconto rigoroso e appassionante del grande processo...

DEPISTATO

DEPISTATO

by Giuseppe Lo Bianco , Sandra Rizza

In queste pagine è raccontato il depistaggio di...


Libri in primo piano

il patto sporcoNino Di Matteo e Saverio Lodato

IL PATTO SPORCO

Il processo Stato-Mafia nel racconto di un suo protagonista




avanti mafia
Saverio Lodato

AVANTI MAFIA!

Perché le Mafie hanno vinto





collusi homeNino Di Matteo e Salvo Palazzolo

COLLUSI
Perché politici, uomini delle istituzioni e manager continuano
a trattare con la mafia




quarantanni di mafia aggSaverio Lodato

QUARANT'ANNI DI MAFIA
Storia di una guerra infinitaa
Edizione aggiornata
Il processo per la Trattativa