Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Back Sei qui: Home Rassegna Stampa Giustizia in Italia Mondo mezzo: difesa Alemanno, va assolto, non ha preso soldi

Rassegna Stampa

Mondo mezzo: difesa Alemanno, va assolto, non ha preso soldi

alemanno gianni c imagoeconomica

Roma. "Assolto con la formula più ampia possibile dalle accuse di corruzione e finanziamento illecito". E' quanto hanno chiesto gli avvocati Pietro Pomanti e Franco Coppi, difensori dell'ex sindaco di Roma, Gianni Alemanno, nel corso del procedimento, uno dei filoni dell'indagine sul Mondo di mezzo, che lo vede imputato. La Procura di Roma nei giorni scorsi ha sollecitato una condanna a cinque anni di carcere. "Nel milione di intercettazioni telefoniche e ambientali della maxindagine - affermano i difensori - non ce n'è una in cui si dica che ha preso soldi da sindaco o che è un corrotto o che ha compiuto qualcosa che non avrebbe dovuto fare: quei 10mila euro dati da Formula Sociale altro non erano che un regolare versamento tramite bonifico che riguarda la Fondazione Nuova Italia". Secondo i difensori, inoltre, ciò che "Franco Panzironi (ex ad di Ama ndr) faceva nella municipalizzata dei rifiuti non lo faceva con o per l'allora sindaco Alemanno, qui si vuole far passare Panzironi per uno strumento di Alemanno, che per la vicenda Mafia Capitale è stato archiviato. All'ex ad di Ama sono addebitate vicende che neanche hanno sfiorato Alemanno. Allora, come si fa a dire che Panzironi faceva il lavoro sporco per Alemanno", concludono.

ANSA

Foto © Imagoeconomica

Le recensioni di AntimafiaDuemila

NUDDU

NUDDU

by Pietro Orsatti

Un’inchiesta giornalistica senza apparente via di uscita e...

IL PADRINO DELL'ANTIMAFIA

IL PADRINO DELL'ANTIMAFIA

by Attilio Bolzoni

Un siciliano che è “nel cuore” di un...


FIGLI DEI BOSS

FIGLI DEI BOSS

by Dario Cirrincione

Questo è un libro di storie e di...

IL CASO MOBY PRINCE

IL CASO MOBY PRINCE

by Gabriele Bardazza, Francesco Sanna

Per la prima volta in un libro, i...


AMEN

AMEN

by Antonio Ferrari

L’attentato a Giovanni Paolo II e i molti...

LE ULTIME PAROLE DI FALCONE E BORSELLINO

LE ULTIME PAROLE DI FALCONE E BORSELLINO

by Antonella Mascali

Questo libro raccoglie i principali interventi, le interviste,...


HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

by Saverio Lodato

Il pentito della trattativa e il potente PrincipeI...

LA MAFIA DEI PASCOLI

LA MAFIA DEI PASCOLI

by Nuccio Anselmo, Giuseppe Antoci

Milioni di euro guadagnati per anni in silenzio...


Libri in primo piano

il patto sporcoNino Di Matteo e Saverio Lodato

IL PATTO SPORCO

Il processo Stato-Mafia nel racconto di un suo protagonista




avanti mafia
Saverio Lodato

AVANTI MAFIA!

Perché le Mafie hanno vinto





collusi homeNino Di Matteo e Salvo Palazzolo

COLLUSI
Perché politici, uomini delle istituzioni e manager continuano
a trattare con la mafia




quarantanni di mafia aggSaverio Lodato

QUARANT'ANNI DI MAFIA
Storia di una guerra infinitaa
Edizione aggiornata
Il processo per la Trattativa