Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Back Sei qui: Home Rassegna Stampa Mafia Flash Testimone di giustizia, Luigi Coppola: ''Come aiuteremo italiani in difficolta'?''

Rassegna Stampa

Testimone di giustizia, Luigi Coppola: ''Come aiuteremo italiani in difficolta'?''

"Ho seguito con attenzione ciò che il premier Conte ha emanato con la decisione di una ulteriore chiusura. Fin qui ci siamo: la salute viene prima di tutto.
Ma non gli ho sentito dire minimamente "aiuteremo gli italiani in difficoltà in questo momento". A parlare è il testimone di giustizia Luigi Coppola che in una nota pone alcuni interrogativi al presidente del consiglio Giusppe Conte: "Egregio Presidente del Consiglio ma lei si è reso conto cosa accadrà a chi, non ha reddito fisso, né cassa integrazione, né reddito di cittadinanza? Lei presidente sa benissimo che le bollette, i fitti e le rate Agenzia delle entrate che lei per decreto sta momentaneamente spostando poi andranno pagate! E da chi? E con quali soldi?". Coppola si pone il problema rispetto a tutti quelli che "avevano un lavoro saltuario ma che gli permetteva di sopravvivere e che ora si trova costretta a casa".
"Mi creda presidente io sono stato già lasciato solo dallo Stato - prosegue - dopo che mi sono opposto alla camorra e come me tanti altri. La questione è diventata seria per me e per altri che si ritrovano nelle condizioni di non avere uno stipendio stando a casa".
Infine Coppola, che dice anche di essere "disponibile ad aiutare il 118 o altri lavori sociali, ma rappresenta sempre come l'inattività possa pesare ulteriormente sulla condizione di tanti italiani".

Le recensioni di AntimafiaDuemila

INTORNO A PEPPINO

INTORNO A PEPPINO

by Salvo Vitale

Peppino Impastato, assassinato a trent'anni dai mafiosi di...

LA SCOPERTA DI COSA NOSTRA

LA SCOPERTA DI COSA NOSTRA

by Gabriele Santoro

Questa è la storia di un mafioso e...


PAPA FRANCESCO. LA DITTATURA DELL'ECONOMIA

PAPA FRANCESCO. LA DITTATURA DELL'ECONOMIA

edited by Ugo Mattei

"Così come il comandamento 'non uccidere' pone un...

COSA NOSTRA S.P.A.

COSA NOSTRA S.P.A.

by Sebastiano Ardita

Nell'ultimo libro di Sebastiano Ardita il ritratto della...


LO STATO ILLEGALE

LO STATO ILLEGALE

by Gian Carlo Caselli, Guido Lo Forte

La mafia è storia di un intreccio osceno...

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

by Saverio Lodato

La confessione di Giovanni Brusca Il pentito della trattativa...


LA MAFIA HA VINTO

LA MAFIA HA VINTO

by Saverio Lodato

La mafia ha vinto, le rivelazioni di Buscetta...

UN APPASSIONATO DISINCANTO

UN APPASSIONATO DISINCANTO

by Antonio Bonagura

La vita in maschera di un uomo dei...


Libri in primo piano

il patto sporcoNino Di Matteo e Saverio Lodato

IL PATTO SPORCO

Il processo Stato-Mafia nel racconto di un suo protagonista




avanti mafia
Saverio Lodato

AVANTI MAFIA!

Perché le Mafie hanno vinto





collusi homeNino Di Matteo e Salvo Palazzolo

COLLUSI
Perché politici, uomini delle istituzioni e manager continuano
a trattare con la mafia




quarantanni di mafia aggSaverio Lodato

QUARANT'ANNI DI MAFIA
Storia di una guerra infinitaa
Edizione aggiornata
Il processo per la Trattativa