Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Back Sei qui: Home Rassegna Stampa Mafia Flash Video - 'Ndrangheta, frode fiscale: 18 arresti e sequestri per 34 mln

Rassegna Stampa

Video - 'Ndrangheta, frode fiscale: 18 arresti e sequestri per 34 mln

di AMDuemila
Importante operazione della Dda di Milano, guidata dal capo della Dda milanese Alessandra Dolci, eseguita dalla Guardia di Finanza di Milano e Lecco, in varie regioni d'Italia tra cui anche Lazio e Calabria, che hanno arrestato 18 persone e sequestrato ben 34 milioni. Le accuse sono a vario titolo di associazione per delinquere finalizzata alla frode fiscale, estorsione, usura ed auto-riciclaggio. Nel corso delle indagini è stato anche accertato che il capo dell'organizzazione si era macchiato di episodi di usura e di un'estorsione commessa con tipiche modalità mafiose: per questo motivo il gip ha contestato ad alcuni indagati l'associazione a delinquere di stampo mafioso (416 bis, codice penale).
Secondo quanto ricostruito dalle indagini il perno dell'organizzazione sarebbero stati i membri di una famiglia di origine calabrese, legata alla ’Ndrangheta e da tempo sul territorio milanese. La tecnica utilizzata era quella della "frode carosello", ovvero un modo per evadere l'Iva di alcuni beni tramite una rete di società collocate sia in Ue che al di fuori (le perquisizioni stanno infatti avvenendo in queste ore anche in Croazia e Svizzera). I prestanome delle stesse società "cartiera" e "filtro" erano persone con precedenti per associazione a delinquere di stampo mafioso e traffico di stupefacenti. In base a quanto riferito, una coppia di coniugi, esponenti di una nota cosca 'ndranghetista ed un soggetto condannato per reati di mafia erano inoltre stati assunti all'interno di imprese coinvolte nella frode. Gli investigatori hanno calcolato che con questo meccanismo, tra il 2015 e il 2018, i presunti responsabili sono riusciti ad evadere oltre 160 milioni di euro con l'emissione di fatture inesistenti, e imposte Iva e Ires per oltre 34 milioni. La stessa cifra che è stata ora sequestrata comprendendo beni mobili, immobili e disponibilità finanziarie, detenute in Italia e all'estero.

Le recensioni di AntimafiaDuemila

COSA NOSTRA S.P.A.

COSA NOSTRA S.P.A.

by Sebastiano Ardita

Nell'ultimo libro di Sebastiano Ardita il ritratto della...

LO STATO ILLEGALE

LO STATO ILLEGALE

by Gian Carlo Caselli, Guido Lo Forte

La mafia è storia di un intreccio osceno...


UN APPASSIONATO DISINCANTO

UN APPASSIONATO DISINCANTO

by Antonio Bonagura

La vita in maschera di un uomo dei...

LE MAFIE SULLE MACERIE DEL MURO DI BERLINO

LE MAFIE SULLE MACERIE DEL MURO DI BERLINO

by Ambra Montanari, Sabrina Pignedoli

In Germania si pensa che le mafie siano...


THE IRISHMAN

THE IRISHMAN

by Charles Brandt

Il libro da cui è stato tratto il...

LA RETE DEGLI INVISIBILI

LA RETE DEGLI INVISIBILI

by Nicola Gratteri, Antonio Nicaso

"Quella contro la 'ndrangheta è una battaglia che...


LA MAFIA HA VINTO

LA MAFIA HA VINTO

by Saverio Lodato

La mafia ha vinto, le rivelazioni di Buscetta...

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

by Saverio Lodato

La confessione di Giovanni Brusca Il pentito della trattativa...


Libri in primo piano

il patto sporcoNino Di Matteo e Saverio Lodato

IL PATTO SPORCO

Il processo Stato-Mafia nel racconto di un suo protagonista




avanti mafia
Saverio Lodato

AVANTI MAFIA!

Perché le Mafie hanno vinto





collusi homeNino Di Matteo e Salvo Palazzolo

COLLUSI
Perché politici, uomini delle istituzioni e manager continuano
a trattare con la mafia




quarantanni di mafia aggSaverio Lodato

QUARANT'ANNI DI MAFIA
Storia di una guerra infinitaa
Edizione aggiornata
Il processo per la Trattativa