Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Back Sei qui: Home Rassegna Stampa Mafia Flash Borrometi: ''Legalita' un abito da indossare ogni giorno''

Rassegna Stampa

Borrometi: ''Legalita' un abito da indossare ogni giorno''

di AMDuemila
Il giornalista intervenuto al congresso nazionale del notariato a Firenze
"La legalità è ben oltre il concetto di rispetto delle regole: è un abito che deve essere indossato da ognuno di noi ogni giorno. Alla legalità si lega il concetto di cittadinanza attiva: un cittadino non ha bisogno di qualcuno che faccia qualcosa per lui, le responsabilità sono nel quotidiano". Cos' il giornalista Paolo Borrometi, vice direttore dell'Agi, è intervenuto con un videomessaggio in apertura della seconda giornata del congresso nazionale del notariato a Firenze. "E' chiaro - ha proseguito Borrometi nel messaggio - che un notaio, un magistrato, un avvocato devono rispecchiare la legalità, ma questi principi vanno rispecchiato ogni giorno nella quotidianità, dal piccolo al grande impegno. E' un concetto quotidiano, dal non spegnere una sigaretta a terra, fino a non evadere le tasse". "Si dice - ha spiegato - che i controlli distruggano l'economia; io sono convinto che l'economia si distrugga mettendo la testa sotto la sabbia. Al nord si diceva 'la mafia non esiste' è questo ha abbassato gli anticorpi nei cittadini e ha permesso alle mafie di agire". "In questo senso - ha aggiunto Borrometi - le professioni sono fondamentali, perché possono a monte contribuire o meno all'illegalità, che sia mafia o corruzione. I notai hanno enorme responsabilità, perché possono sancire la fine dell'illegalità". "L'appello che faccio - ha detto infine rivolto alla platea del congresso - è: sappiate che dal vostro impegno, dal vostro lavoro, passa non un freno ma un'importantissima missione di legalità".

Foto © Imagoeconomica

Le recensioni di AntimafiaDuemila

MAFIA NIGERIANA

MAFIA NIGERIANA

by I.M.D.

Estorsioni, spaccio di droga, violenza e controllo totale...

UN GIORNO QUESTA TERRA SARA' BELLISSIMA

UN GIORNO QUESTA TERRA SARA' BELLISSIMA

by Silvia Camerino

"La promessa di essere umana e sognatrice, così...


IL SISTEMA MONTANTE

IL SISTEMA MONTANTE

by Salvatore Petrotto

Anno 2007, la mafia cambia pelle, indossa la...

MORO. IL CASO NON E' CHIUSO. LA VERITA' NON DETTA

MORO. IL CASO NON E' CHIUSO. LA VERITA' NON DETTA

by Maria Antonietta Calabrò , Giuseppe Fioroni

Tutto quello che la gente sa sul cosiddetto...


ARAFAT

ARAFAT

by Stefania Limiti

Il conflitto israelo-palestinese è stato esacerbato dalla ritrosia...

SAVE THE MAFIA CHILDREN

SAVE THE MAFIA CHILDREN

by Giuliana Adamo

I figli della ’Ndrangheta nascono per seguire le...


HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

by Saverio Lodato

La confessione di Giovanni Brusca Il pentito della trattativa...

LA MAFIA HA VINTO

LA MAFIA HA VINTO

by Saverio Lodato

La mafia ha vinto, le rivelazioni di Buscetta...


Libri in primo piano

il patto sporcoNino Di Matteo e Saverio Lodato

IL PATTO SPORCO

Il processo Stato-Mafia nel racconto di un suo protagonista




avanti mafia
Saverio Lodato

AVANTI MAFIA!

Perché le Mafie hanno vinto





collusi homeNino Di Matteo e Salvo Palazzolo

COLLUSI
Perché politici, uomini delle istituzioni e manager continuano
a trattare con la mafia




quarantanni di mafia aggSaverio Lodato

QUARANT'ANNI DI MAFIA
Storia di una guerra infinitaa
Edizione aggiornata
Il processo per la Trattativa