Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Rassegna Stampa

Mobilitiamoci a favore dell'ergastolo ostativo per i mafiosi

L'Italia è il paese che ha la migliore normativa contro la mafia in Europa... E forse pure nel mondo.
Normativa scritta con il sangue delle vittime.
In Europa molti stati in molte cose son da prendere come esempio, ma non nella normativa antimafia.
Non hanno gli strumenti, infatti, per combattere le mafie e tra gli addetti ai lavori il sistema del doppio binario italiano viene invidiato.
Oggi il sistema antimafia italiano è a rischio, in particolare l'ergastolo ostativo, sempre odiato dai mafiosi che lo temono moltissimo.
Lo mette a rischio la sentenza d'appello della Cedu del Consiglio d'Europa (non la Unione Europea) che potrebbe condannare l'Italia tra lunedì e martedì.
Ebbene la Fondazione Caponnetto non permetterà ciò. Non è tollerabile che numerosi boss mafiosi possano a breve uscire a breve dal carcere.
Invitiamo quindi le forze sane a mobilitarsi ed eventualmente a disobbedire a dei provvedimenti che facilitino la scarcerazione dei boss.
Cittadini che combattete la mafia battete un colpo...

Salvatore Calleri
Presidente della Fondazione Caponnetto

antoninocaponnetto.blogspot.com