Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Back Sei qui: Home Rassegna Stampa Mafia Flash Ass. Testimoni Giustizia, Cutro': ''Per anni Stato incapace di ascoltare, si cambi''

Rassegna Stampa

Ass. Testimoni Giustizia, Cutro': ''Per anni Stato incapace di ascoltare, si cambi''

L'Associazione Nazionale Testimoni di Giustizia lancia un accorato appello al presidente Conte e al M5S e PD, affinché si affidi l'incarico di Sottosegretario agli interni con delega alla Commissione Centrale, per intenderci la Commissione che si occupa di testimoni di giustizia e collaboratori di giustizia, a persone di comprovata capacità, conoscenza e sensibilità verso queste due grandi questioni. Da anni, dichiara Ignazio Cutrò presidente della Associazione Nazionale Testimoni di Giustizia, i testimoni hanno sofferto gravemente il rapporto con lo Stato incapace a comprendere e ascoltare , fino in fondo, la nostra sofferenza. Poche idee, peraltro ben confuse, sono state una costanza di coloro che, anche nel recente passato, hanmo ricoperto tale incarico. Se non abbiamo ceduto alla rassegnazione, afferma Cutrò, lo dobbiamo a chi, dapprima da semplici cittadini e poi da dentro le Istituzioni, hanno rappresentato per noi un punto di riferimento fondamentale. Tra queste persone corre l'obbligo morale di citare la deputata Piera Aiello e ip Senatore Mario Michele Giarrusso. In questi anni, la Aiello e Giarrusso ci hanno spronato a guardare avanti, fiduciosi che le Istituzioni avrebbero certamente compreso il Valore della nostra scelta di denuncia e, più in generale, il Valore degli onesti nella costruzione e nel consolidamento di una società libera dalle Mafie e capace di offrire ai suoi onesti cittadini tutto il sostegno possibile. Per questa, e per molte altre ragioni, chiediamo conclude Ignazio Cutrò di non spezzare questo legame tra le Istituzioni da essi rappresentate (con onore e dignità) ed i testimoni di giustizia. Chiediamo, con umiltà e sincerità, di assicurare nella nuova compagine di Governo l'incarico di Sottosegretario agli interni, con delega alla Commissione Centrale, ad una di queste due persone quale segno tangibile di discontinuità con il passato.

In foto: Ignazio CutròPiera Aiello e Gianfranco Franciosi sul palco di Via D'Amelio in occassione del 27° anniversario della strage © Our Voice

Le recensioni di AntimafiaDuemila

COSA NOSTRA S.P.A.

COSA NOSTRA S.P.A.

by Sebastiano Ardita

Nell'ultimo libro di Sebastiano Ardita il ritratto della...

LO STATO ILLEGALE

LO STATO ILLEGALE

by Gian Carlo Caselli, Guido Lo Forte

La mafia è storia di un intreccio osceno...


UN APPASSIONATO DISINCANTO

UN APPASSIONATO DISINCANTO

by Antonio Bonagura

La vita in maschera di un uomo dei...

LE MAFIE SULLE MACERIE DEL MURO DI BERLINO

LE MAFIE SULLE MACERIE DEL MURO DI BERLINO

by Ambra Montanari, Sabrina Pignedoli

In Germania si pensa che le mafie siano...


THE IRISHMAN

THE IRISHMAN

by Charles Brandt

Il libro da cui è stato tratto il...

LA RETE DEGLI INVISIBILI

LA RETE DEGLI INVISIBILI

by Nicola Gratteri, Antonio Nicaso

"Quella contro la 'ndrangheta è una battaglia che...


LA MAFIA HA VINTO

LA MAFIA HA VINTO

by Saverio Lodato

La mafia ha vinto, le rivelazioni di Buscetta...

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

by Saverio Lodato

La confessione di Giovanni Brusca Il pentito della trattativa...


Libri in primo piano

il patto sporcoNino Di Matteo e Saverio Lodato

IL PATTO SPORCO

Il processo Stato-Mafia nel racconto di un suo protagonista




avanti mafia
Saverio Lodato

AVANTI MAFIA!

Perché le Mafie hanno vinto





collusi homeNino Di Matteo e Salvo Palazzolo

COLLUSI
Perché politici, uomini delle istituzioni e manager continuano
a trattare con la mafia




quarantanni di mafia aggSaverio Lodato

QUARANT'ANNI DI MAFIA
Storia di una guerra infinitaa
Edizione aggiornata
Il processo per la Trattativa