Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Rassegna Stampa

Montenegro: arrestata latitante dalla Guardia di Finanza

Era sfuggita al blitz "Galassia"
di AMDuemila
Blitz dei militari della Guardia di Finanza di Reggio Calabria intervenuti in Montenegro per eseguire un mandato di arresto internazionale nei confronti di Ivana Ivanovic. La donna si era sottratta al provvedimento di fermo emesso dalla Procura di Reggio Calabria lo scorso 12 novembre durante l'operazione denominata "Galassia" condotta dal Nucleo di Polizia Economico che rilevato l'esistenza di una pluralità di associazioni per delinquere operanti sul territorio nazionale nel settore della raccolta del gioco e delle scommesse con i marchi "Planetwin365", "Betaland" ed "Enjoybet" le quali sono risultate in rapporto con la 'Ndrangheta permettendo a quest'ultima di infiltrarsi nella propria rete commerciale e di riciclare i guadagni illeciti. Dall'altra parte le associazioni erano riuscite ad ampliare la propria rete commerciale per la distribuzione capillare del proprio marchio sul territorio. Nel corso delle indagini, la Direzione Distrettuale Antimafia, aveva disposto il fermo nei confronti di 18 soggetti, tra i quali Ivana Ivanovic. Nei loro confronti era stata emessa anche una misura cautelare da parte del giudice per le indagini preliminari, il sequestro preventivo di 23 società estere, 15 imprese operanti sul territorio nazionale, 33 siti nazionali e internazionali, numerosi immobili, automezzi, conti correnti italiani ed esteri e innumerevoli quote societarie per un valore complessivo stimato in oltre 723 milioni di euro.