Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Back Sei qui: Home Rassegna Stampa Mafia Flash Proiettili a giornalista: Borrometi, mafia sposta asticella

Rassegna Stampa

Proiettili a giornalista: Borrometi, mafia sposta asticella

'I giornalisti attaccati anche dalla politica come il male'
Bologna. "Il meccanismo è chiaro. Le mafie, ma anche altre tipologie di potere, hanno spostato l'asticella sui giornalisti perché spetta a loro il compito di informare i cittadini. Sono i giornalisti a mettere a disposizione gli strumenti di conoscenza essenziali per cogliere i meccanismi del malaffare nel nostro tempo. Ma i giornalisti, anche dalla politica, sono spesso attaccati come fossero il male assoluto: si vorrebbe che fossero il cane da compagnia della democrazia, anziché il cane da guardia". Lo ha detto Paolo Borrometi, giornalista siciliano da anni sotto scorta, nell'ambito del Modena Buk Festival 2019 che apre domani, dove domenica presenterà il libro 'Un morto ogni tanto. Perché combatto contro la mafia' (Solferino). "Per questo davanti a episodi chiave di intimidazione dei giornalisti l'indignazione dei cittadini raramente si leva con forza. Vale oggi per i colleghi Floriana Bulfon e Giovanni Taormina, così come per me quando si scopri' l'attentato che doveva farmi saltare in aria con la mia scorta".

ANSA

Le recensioni di AntimafiaDuemila

CASAMONICA, LA STORIA SEGRETA

CASAMONICA, LA STORIA SEGRETA

by Floriana Bulfon

Un documento giornalistico straordinario e di estrema attualità,...

NUDDU

NUDDU

by Pietro Orsatti

Un’inchiesta giornalistica senza apparente via di uscita e...


IL PADRINO DELL'ANTIMAFIA

IL PADRINO DELL'ANTIMAFIA

by Attilio Bolzoni

Un siciliano che è “nel cuore” di un...

FIGLI DEI BOSS

FIGLI DEI BOSS

by Dario Cirrincione

Questo è un libro di storie e di...


IL CASO MOBY PRINCE

IL CASO MOBY PRINCE

by Gabriele Bardazza, Francesco Sanna

Per la prima volta in un libro, i...

AMEN

AMEN

by Antonio Ferrari

L’attentato a Giovanni Paolo II e i molti...


LA MAFIA HA VINTO

LA MAFIA HA VINTO

by Saverio Lodato

La mafia ha vinto, le rivelazioni di Buscetta...

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

by Saverio Lodato

La confessione di Giovanni Brusca Il pentito della trattativa...


Libri in primo piano

il patto sporcoNino Di Matteo e Saverio Lodato

IL PATTO SPORCO

Il processo Stato-Mafia nel racconto di un suo protagonista




avanti mafia
Saverio Lodato

AVANTI MAFIA!

Perché le Mafie hanno vinto





collusi homeNino Di Matteo e Salvo Palazzolo

COLLUSI
Perché politici, uomini delle istituzioni e manager continuano
a trattare con la mafia




quarantanni di mafia aggSaverio Lodato

QUARANT'ANNI DI MAFIA
Storia di una guerra infinitaa
Edizione aggiornata
Il processo per la Trattativa