Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Back Sei qui: Home Rassegna Stampa Mafia Flash Ciminnisi: soddisfazione per la giornata delle vittime della mafia

Rassegna Stampa

Ciminnisi: soddisfazione per la giornata delle vittime della mafia

ciminnisi giuseppeE per l’assegnazione di un immobile in comodato d’uso all’Associazione Emanuela Loi a San Giovanni Gemini

“Non posso che esprimere soddisfazione per l’istituzione di una giornata per ricordare le vittime della mafia e della criminalità organizzata, in Sicilia, come da richiesta di una delegazione di familiari di vittime innocenti di mafia che negli scorsi anni sono stati ricevuti all’Ars.

Quella che era una nostra richiesta, grazie alla legge scritta dai deputati Salvatore Siragusa (primo firmatario), Matteo Mangiacavallo e dai componenti del M5S della prima commissione legislativa dell’Ars di questa e della precedente legislatura, è finalmente una realtà che ci consentirà, il 30 aprile di ogni anno, di ricordare le nostre vittime, perché una maggiore conoscenza del fenomeno mafioso possa un giorno portare a debellare questo cancro della nostra società.”

Ad affermarlo è Giuseppe Ciminnisi (in foto), coordinatore nazionale dei familiari vittime di mafia dell’Associazione nazionale “I Cittadini contro e mafie e la corruzione”.

“Ulteriori passi avanti in tal senso – continua Ciminnisi – sono la previsione di un Forum, strumento di dialogo e confronto fra i soggetti istituzionali e della società civile e l’impegno dei deputati 5stelle della Commissione Antimafia affinchè si elabori un codice etico sia sui dipendenti pubblici ma anche sui rappresentanti politici.

Non meno encomiabile l’impegno della Giunta del Comune di San Giovanni Gemini, presieduta dal Sindaco Carmelo Panepinto, che nei giorni scorsi ha deliberato la concessione in comodato di un immobile all’Associazione Emanuela Loi, perché possa essere adibito a “Casa della memoria delle vittime innocenti di mafia ” e Museo della Antimafia ed essere destinato ad accogliere convegni, presentazione di libri aventi i temi, condivisi dagli associati, di cittadinanza attiva quali democrazia, convivenza, diritti umani, promozione della cultura della legalità per la prevenzione del crimine organizzato e mafioso.

Finalmente, due diversi eventi, l’uno regionale e l’altro locale, dimostrano che quando si vuol fare seriamente antimafia non mancano gli strumenti per farlo in maniera fattiva.

Auspichiamo che anche altre forze politiche o rappresentanti locali – conclude Ciminnisi – vogliano impegnarsi alla stessa maniera, rifuggendo dalle passerelle politiche e da logiche di carattere puramente associative, che, purtroppo, per tanto tempo hanno caratterizzato l’operato di un’antimafia di facciata che oggi si trova a dover fare i conti con una realtà poco edificante, così come è emerso dalle più recenti attività investigative.”

Giuseppe Ciminnisi
Coordinatore nazionale Familiari vittime di mafia
Associazione “I Cittadini contro le mafie e la corruzione”

lavalledeitempli.net

Le recensioni di AntimafiaDuemila

LE ULTIME PAROLE DI FALCONE E BORSELLINO

LE ULTIME PAROLE DI FALCONE E BORSELLINO

by Antonella Mascali

Questo libro raccoglie i principali interventi, le interviste,...

LA MAFIA DEI PASCOLI

LA MAFIA DEI PASCOLI

by Nuccio Anselmo, Giuseppe Antoci

Milioni di euro guadagnati per anni in silenzio...


BLOODY MONEY

BLOODY MONEY

edited by Massimiliano Virgilio

Un sistema di corruzione politica che ruota intorno...

PROFONDO NERO

PROFONDO NERO

by Giuseppe Lo Bianco , Sandra Rizza

Erano gli anni Settanta. Il giornalista De Mauro...


CASAMONICA

CASAMONICA

by Nello Trocchia

È il 20 agosto 2015 quando per la...

UN'AVVENTURA SINDACALE

UN'AVVENTURA SINDACALE

by Anna Vinci

Figlia di madre nubile, nata e cresciuta in...


PECUNIA NON OLET

PECUNIA NON OLET

by Alessandro Da Rold

"Seguite i soldi, troverete la mafia".Giovanni Falcone"Se ‘Vituzzu’...

IN CULO ALLA MAFIA

IN CULO ALLA MAFIA

by Emanuele Cavallaro

È un testimone di giustizia. Che non è...


Libri in primo piano

il patto sporcoNino Di Matteo e Saverio Lodato

IL PATTO SPORCO

Il processo Stato-Mafia nel racconto di un suo protagonista




avanti mafia
Saverio Lodato

AVANTI MAFIA!

Perché le Mafie hanno vinto





collusi homeNino Di Matteo e Salvo Palazzolo

COLLUSI
Perché politici, uomini delle istituzioni e manager continuano
a trattare con la mafia




quarantanni di mafia aggSaverio Lodato

QUARANT'ANNI DI MAFIA
Storia di una guerra infinitaa
Edizione aggiornata
Il processo per la Trattativa