Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Back Sei qui: Home Rassegna Stampa Mafia Flash Klaus Davi alla Zanzara (Radio 24): si voti in autunno, ministro interni puo' fare decreto

Rassegna Stampa

Klaus Davi alla Zanzara (Radio 24): si voti in autunno, ministro interni puo' fare decreto

Nessuna scorta, Calabria posto più sicuro di Milano
Klaus Davi, giornalista e titolare dell’omonima agenzia di comunicazione di impresa, ieri sera, ospite del salotto di Giuseppe Cruciani e David Parenzo nell’ascoltatissima trasmissione La Zanzara (Radio 24), ha parlato della sua candidatura a Sindaco di San Luca: “Mi candido a Sindaco. Sono determinato e posso garantire che ci divertiremo”. Alla domanda di Cruciani e Parenzo: "Rischi la vita, lascia perdere", Klaus Davi ha risposto: “Non ci penso per nulla. Sono determinato”. “Quando si voterà?”, domandano i due. “Il prefetto Michele di Bari, norme alla mano, ha detto tra un anno. Penso che però se si dovesse andare a votare per le politiche, il ministero dell’Interno potrebbe emanare un decreto e accorpare le due elezioni. Basta la volontà politica… In fondo le istituzioni ci guadagnano ad agevolare la democrazia o sbaglio?” Il massmediologo ha fatto sapere in una successiva intervista all’emittente RTV di Reggio Calabria di non volere scorte: "Sarebbe offensivo per la gente che dico di voler rappresentare. Tra i miei diritti di cittadino c’è anche quello di non volere la scorta e spero che venga rispettato e non si torni più sull’argomento. La Calabria è più sicura di Milano. Se penso alle iniziative della Boschi, è esattamente quello che io non voglio fare. Che tristezza quei codazzi…” Il 27 giugno ci sarà la prima iniziativa a San Luca: “Mi limiterò ad ascoltare le persone e a raccogliere testimonianze. Sarà un lungo anno”, ha concluso Davi.

Foto © Imagoeconomica

Le recensioni di AntimafiaDuemila

IL CORAGGIO DI DIRE NO

IL CORAGGIO DI DIRE NO

by Paolo De Chiara

È la drammatica storia di una fimmina ribelle...

ONG

ONG

by Sonia Savioli

Nel Medioevo si cercavano di unifi care territori...


CIAO, IBTISAM!

CIAO, IBTISAM!

by Serena Marotta

"Ibtisam" è la traslitterazione della parola araba che...

LA REPUBBLICA DELLE STRAGI

LA REPUBBLICA DELLE STRAGI

edited by Antonella Beccaria, Salvatore Borsellino, Federica Fabbretti, Giuseppe Lo Bianco , Stefano Mormile, Nunzia Mormile, Fabio Repici, Giovanni Spinosa

La storia occulta del nostro Paese viene scritta...


SULCIS IN FUNDO

SULCIS IN FUNDO

by Chessa Paolo Matteo

Il "giallo del pozzo" di Carbonia con l'assassinio...

MAFFIA & CO.

MAFFIA & CO.

by Andrea Leccese

Mafia è la parola italiana più famosa al...


IL VOTO DI SCAMBIO POLITICO-MAFIOSO

IL VOTO DI SCAMBIO POLITICO-MAFIOSO

by Mario Michele Giarrusso, Andrea Leccese

''La norma sul voto di scambio politico-mafioso nasce...

UNA SPECIE DI VENTO

UNA SPECIE DI VENTO

by Marco Archetti

Una storia che è un canto di vita:...


Libri in primo piano

il patto sporcoNino Di Matteo e Saverio Lodato

IL PATTO SPORCO

Il processo Stato-Mafia nel racconto di un suo protagonista




avanti mafia
Saverio Lodato

AVANTI MAFIA!

Perché le Mafie hanno vinto





collusi homeNino Di Matteo e Salvo Palazzolo

COLLUSI
Perché politici, uomini delle istituzioni e manager continuano
a trattare con la mafia




quarantanni di mafia aggSaverio Lodato

QUARANT'ANNI DI MAFIA
Storia di una guerra infinitaa
Edizione aggiornata
Il processo per la Trattativa