Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Back Sei qui: Home Rassegna Stampa Mafia Flash Pino Masciari: possiamo ancora costruire un futuro diverso!

Rassegna Stampa

Pino Masciari: possiamo ancora costruire un futuro diverso!

mascia pino c sfdi Pino Masciari
Pino Masciari: con grande rabbia e frustrazione apprendo dell’evento meschino verificatosi tra Nicotera e Limbadi. Un uomo è stato ucciso a colpi di fucile a Nicotera e solo pochi minuti prima, a Limbadi, sono state ferite tre persone, una delle quali imparentata con la vittima.
In Calabria vince ancora il potere della ndrangheta, vige il potere di farsi giustizia da sé. E’ una terra che sta morendo a colpi di fucile, sta morendo perché abbandonata a quelle famiglie criminali che dettano legge in libertà, senza timore di nessuno.  
Dovrebbe essere lo Stato a imporre la giustizia e regolare i rapporti tra i cittadini; invece le cosche 'ndranghetiste tengono in ostaggio la nostra regione, la sfruttano, la umiliano e fanno della Calabria una terra di cui vergognarsi.
Dobbiamo dire con forza, senza paura e urlandolo: ADESSO BASTA! La società civile deve ribellarsi a questa oppressione inaccettabile. Deve avere un sussulto d’orgoglio. Basta 'ndrangheta, basta criminalità organizzata. Rendiamo libera la nostra Calabria!
Hanno ucciso la speranza di tantissimi cittadini onesti, hanno ucciso la speranza di tantissimi giovani. Ce ne rendiamo conto? Ci accorgiamo che così la nostra regione muore?!
Risvegliamo le nostre coscienze! Alziamo gli occhi e la testa, respingiamo questi padroni illegittimi dalla nostra terra, riprendiamo in mano il nostro destino e ridiamo speranza alla Calabria.
Possiamo ancora costruire un futuro diverso!

Foto © S.F.

Le recensioni di AntimafiaDuemila

IL CASO TORTORA

IL CASO TORTORA

by Luca Steffenoni

A trent'anni dalla morte di Enzo TortoraUn legal...

L'ULTIMA NOTTE DI ALDO MORO

L'ULTIMA NOTTE DI ALDO MORO

by Paolo Cucchiarelli

'Ecco dove fu ucciso Moro'Esce 'L'ultima notte del...


LA MAFIA HA VINTO

LA MAFIA HA VINTO

by Saverio Lodato

La mafia ha vinto, le rivelazioni di Buscetta...

CARLO ALBERTO DALLA CHIESA. UN PAPÀ CON GLI ALAMARI

CARLO ALBERTO DALLA CHIESA. UN PAPÀ CON GLI ALAMARI

by Simona dalla Chiesa

"Un papà con gli alamari" non è una...


LA VERITÀ SUL PROCESSO ANDREOTTI

LA VERITÀ SUL PROCESSO ANDREOTTI

by Gian Carlo Caselli, Guido Lo Forte

Giulio Andreotti è stato assolto dall’accusa di associazione...

LA MAFIA DOPO LE STRAGI

LA MAFIA DOPO LE STRAGI

by Attilio Bolzoni

Totò Riina è scivolato nella tomba con tutti...


LA CRIMINALITA' SERVENTE NEL CASO MORO

LA CRIMINALITA' SERVENTE NEL CASO MORO

by Simona Zecchi

A quarant’anni dal sequestro e dall’omicidio di Aldo...

B. COME BASTA!

B. COME BASTA!

by Marco Travaglio

"Tutto ciò che ha fatto, anzi ci ha...


Libri in primo piano

collusi homeNino Di Matteo e Salvo Palazzolo

COLLUSI

Perché politici, uomini delle istituzioni e manager continuano
a trattare con la mafia



quarantanni-di-mafia-agg
Saverio Lodato

QUARANT'ANNI DI MAFIA
Storia di una guerra infinita
Edizione aggiornata
Il processo per la Trattativa


il ritorno del principe homeSaverio Lodato
Roberto Scarpinato


IL RITORNO DEL PRINCIPE
La criminalità dei potenti
in Italia



ho ucciso giovanni falcone homeSaverio Lodato

HO UCCISO
GIOVANNI FALCONE

La confessione
di Giovanni Brusca