Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Back Sei qui: Home Rassegna Stampa Mafia Flash Pino Masciari: possiamo ancora costruire un futuro diverso!

Rassegna Stampa

Pino Masciari: possiamo ancora costruire un futuro diverso!

mascia pino c sfdi Pino Masciari
Pino Masciari: con grande rabbia e frustrazione apprendo dell’evento meschino verificatosi tra Nicotera e Limbadi. Un uomo è stato ucciso a colpi di fucile a Nicotera e solo pochi minuti prima, a Limbadi, sono state ferite tre persone, una delle quali imparentata con la vittima.
In Calabria vince ancora il potere della ndrangheta, vige il potere di farsi giustizia da sé. E’ una terra che sta morendo a colpi di fucile, sta morendo perché abbandonata a quelle famiglie criminali che dettano legge in libertà, senza timore di nessuno.  
Dovrebbe essere lo Stato a imporre la giustizia e regolare i rapporti tra i cittadini; invece le cosche 'ndranghetiste tengono in ostaggio la nostra regione, la sfruttano, la umiliano e fanno della Calabria una terra di cui vergognarsi.
Dobbiamo dire con forza, senza paura e urlandolo: ADESSO BASTA! La società civile deve ribellarsi a questa oppressione inaccettabile. Deve avere un sussulto d’orgoglio. Basta 'ndrangheta, basta criminalità organizzata. Rendiamo libera la nostra Calabria!
Hanno ucciso la speranza di tantissimi cittadini onesti, hanno ucciso la speranza di tantissimi giovani. Ce ne rendiamo conto? Ci accorgiamo che così la nostra regione muore?!
Risvegliamo le nostre coscienze! Alziamo gli occhi e la testa, respingiamo questi padroni illegittimi dalla nostra terra, riprendiamo in mano il nostro destino e ridiamo speranza alla Calabria.
Possiamo ancora costruire un futuro diverso!

Foto © S.F.

Le recensioni di AntimafiaDuemila

CIAO, IBTISAM!

CIAO, IBTISAM!

by Serena Marotta

"Ibtisam" è la traslitterazione della parola araba che...

LA REPUBBLICA DELLE STRAGI

LA REPUBBLICA DELLE STRAGI

edited by Antonella Beccaria, Salvatore Borsellino, Federica Fabbretti, Giuseppe Lo Bianco , Stefano Mormile, Nunzia Mormile, Fabio Repici, Giovanni Spinosa

La storia occulta del nostro Paese viene scritta...


SULCIS IN FUNDO

SULCIS IN FUNDO

by Chessa Paolo Matteo

Il "giallo del pozzo" di Carbonia con l'assassinio...

MAFFIA & CO.

MAFFIA & CO.

by Andrea Leccese

Mafia è la parola italiana più famosa al...


IL VOTO DI SCAMBIO POLITICO-MAFIOSO

IL VOTO DI SCAMBIO POLITICO-MAFIOSO

by Mario Michele Giarrusso, Andrea Leccese

''La norma sul voto di scambio politico-mafioso nasce...

UNA SPECIE DI VENTO

UNA SPECIE DI VENTO

by Marco Archetti

Una storia che è un canto di vita:...


THE TIME IS NOW

THE TIME IS NOW

edited by David Bidussa

Quanta sete di giustizia, quanta carica vitale, quanta...

I DIARI DI FALCONE

I DIARI DI FALCONE

by Edoardo Montolli

Le agende di Giovanni Falcone entrarono e uscirono...


Libri in primo piano

avanti mafiaSaverio Lodato

AVANTI MAFIA!

Perché le Mafie hanno vinto




Ncollusi homeino Di Matteo
e Salvo Palazzolo

COLLUSI

Perché politici, uomini delle istituzioni e manager continuano
a trattare con la mafia




quarantanni-di-mafia-aggSaverio Lodato

QUARANT'ANNI DI MAFIA

Storia di una guerra infinitaa
Edizione aggiornata
Il processo per la Trattativa


la mafia ha vinto 2017 ppSaverio Lodato

LA MAFIA HA VINTO
Intervista con Tommaso Buscetta