Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Back Sei qui: Home Rassegna Stampa Mafia Flash Palermo, Letizia Battaglia sale in cattedra: lezione di fotografia a 30 bambini

Rassegna Stampa

Palermo, Letizia Battaglia sale in cattedra: lezione di fotografia a 30 bambini

battaglia bagarella c letizia battagliaL'incontro nell'ambito del primo corso di fotografia per ragazzi promosso dal Centro Internazionale di Fotografia, ai Cantieri Culturali della Zisa
Sono trenta i bambini e adolescenti di età compresa tra i 10 e i 14 anni che hanno partecipato al secondo incontro della fotografa Letizia Battaglia nell'ambito del primo corso di fotografia per ragazzi promosso dal Centro Internazionale di Fotografia, ai Cantieri Culturali della Zisa a Palermo.
Durante la lezione, sono state proiettate e commentate le foto che gli aspiranti fotografi hanno scattato durante il mese, attenendosi al tema che la fotografa ha loro dato: Gli amici.  
Bambini, ma anche cani, gatti, semplici momenti di vita quotidiana, sono stati immortalati con lo sguardo disincantato tipico dei bambini. La scelta del tema, non casuale, è stata l’occasione per Letizia Battaglia per parlare oggi in aula di Elliot Erwitt, e far conoscere ai ragazzi questo famoso fotografo statunitense, noto per i suoi scatti agli animali.
Questi giovanissimi si stanno addentrando nello straordinario mondo della fotografia, a cominciare dalla conoscenza di autorevoli autori che hanno fatto la storia della fotografia - dice Letizia Battaglia - il mio intento infatti non vuole essere solo quello di insegnare loro la tecnica, ma soprattutto quel modo speciale di osservare e interpretare le cose attraverso l’uso espressivo e narrativo della macchina fotografica, che deve necessariamente passare attraverso la conoscenza, la storia e la cultura fotografica”. 
Il programma prevede dunque lezioni teoriche, ma anche pratiche, per l’apprendimento delle tecniche di ripresa che andranno dal reportage ai ritratti.
Le lezioni sono gratuite e si svolgono ogni primo sabato del mese, dalle ore 10 alle 12. Requisiti richiesti, entusiasmo, macchina fotografica e massima puntualità. Alla fine del corso una mostra sarà dedicata ai lavori fatti dai ragazzi.
Il cibo che noi mangiamo è il tema scelto per il prossimo incontro che si svolgerà il 5 maggio.

palermo.repubblica.it

Foto © Letizia Battaglia

Le recensioni di AntimafiaDuemila

L'ULTIMA NOTTE DI ALDO MORO

L'ULTIMA NOTTE DI ALDO MORO

by Paolo Cucchiarelli

'Ecco dove fu ucciso Moro'Esce 'L'ultima notte del...

LA MAFIA HA VINTO

LA MAFIA HA VINTO

by Saverio Lodato

La mafia ha vinto, le rivelazioni di Buscetta...


CARLO ALBERTO DALLA CHIESA. UN PAPÀ CON GLI ALAMARI

CARLO ALBERTO DALLA CHIESA. UN PAPÀ CON GLI ALAMARI

by Simona dalla Chiesa

"Un papà con gli alamari" non è una...

SE TU POTESSI VEDERMI ORA

SE TU POTESSI VEDERMI ORA

by Carolina Orlandi

La sera del 6 marzo 2013 David Rossi...


LA MAFIA DOPO LE STRAGI

LA MAFIA DOPO LE STRAGI

by Attilio Bolzoni

Totò Riina è scivolato nella tomba con tutti...

LA CRIMINALITA' SERVENTE NEL CASO MORO

LA CRIMINALITA' SERVENTE NEL CASO MORO

by Simona Zecchi

A quarant’anni dal sequestro e dall’omicidio di Aldo...


B. COME BASTA!

B. COME BASTA!

by Marco Travaglio

"Tutto ciò che ha fatto, anzi ci ha...

GUERRA NUCLEARE

GUERRA NUCLEARE

by Manlio Dinucci

Sembra di vivere nel film "The day after"...


Libri in primo piano

collusi homeNino Di Matteo e Salvo Palazzolo

COLLUSI

Perché politici, uomini delle istituzioni e manager continuano
a trattare con la mafia



quarantanni-di-mafia-agg
Saverio Lodato

QUARANT'ANNI DI MAFIA
Storia di una guerra infinita
Edizione aggiornata
Il processo per la Trattativa


il ritorno del principe homeSaverio Lodato
Roberto Scarpinato


IL RITORNO DEL PRINCIPE
La criminalità dei potenti
in Italia



ho ucciso giovanni falcone homeSaverio Lodato

HO UCCISO
GIOVANNI FALCONE

La confessione
di Giovanni Brusca