Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Back Sei qui: Home Rassegna Stampa Mafia Flash Incontri con scuole per il progetto ''Ti spiego la mafia''

Rassegna Stampa

Incontri con scuole per il progetto ''Ti spiego la mafia''

Da nord a sud con autista Falcone Giuseppe Costanza
ROMA. Sono otto le scuole che aderiscono al Progetto "Ti spiego la mafia" che vede come ospite d'eccezione Giuseppe Costanza, autista giudiziario del magistrato Giovanni Falcone e superstite alla strage di Capaci. Le scuole fino a maggio incontreranno Costanza.
L'iniziativa ha preso l'avvio il 12 aprile scorso quando oltre 800 studenti delle scuole superiori della provincia di Ancona hanno partecipato al Teatro alle Muse ad un incontro sulla legalità per capire e riflettere sulla legalità. Erano studenti delle scuole superiori della provincia di Ancona che hanno partecipato al convegno "Educare alla legalità", organizzato su iniziativa dell'Iis "Podesti Calzecchi Onesti" del capoluogo marchigiano, con la collaborazione della Consulta provinciale degli studenti. Prima della toccante testimonianza di Giuseppe Costanza, è intervenuto il presidente del Consiglio regionale delle Marche Antonio Mastrovincenzo, che in apertura ha citato una frase di Falcone: "La mafia è un fenomeno umano e come tutti i fenomeni umani ha un inizio, una sua evoluzione e una sua fine". Gli incontri per il progetto "Ti spiego la mafia" proseguiranno domani ad ATRI (TE), all'IIS "ADONE ZOLI", il 22 aprile a SILVI (TE) all'IC COMPRENSIVO E ISTITUTO ALBERGHIERO "A. ZOLI", il 29 APRILE ad ANDRIA (BT) presso il LICEO SCIENTIFICO STATALE "RICCARDO NUZZI", il 6 MAGGIO all' ALIA (PA) I.C. ALIA - FRANCESCO ORESTANO, il 13 MAGGIO ad AGRIGENTO al LICEO SCIENTIFICO "LEONARDO", il 26 MAGGIO a TORINO al LICEO CLASSICO "CAVOUR" e il 27 MAGGIO ancora a TORINO al LICEO ARTISTICO "COTTINI".

ANSA

Le recensioni di AntimafiaDuemila

UNA STRAGE SEMPLICE

UNA STRAGE SEMPLICE

by Nando dalla Chiesa

Capaci. E la sua continuazione, via D'Amelio. Una...

LA MAFIA DIMENTICATA

LA MAFIA DIMENTICATA

by Umberto Santino

I caporioni della mafia stanno sotto la salvaguardia...


IL PATTO INFAME

IL PATTO INFAME

by Luigi Grimaldi

Napoli, la mattina del 27 aprile 1982 un...

CANI SENZA PADRONE

CANI SENZA PADRONE

by Carmelo Sardo

C'è stato un tempo in cui, nella Sicilia...


1992. SULLE STRADE DI FALCONE E BORSELLINO

1992. SULLE STRADE DI FALCONE E BORSELLINO

by Alex Corlazzoli

A pochi giorni dall’anniversario dell’attentato in via D’Amelio,...

LA MAFIA HA VINTO

LA MAFIA HA VINTO

by Saverio Lodato

La mafia ha vinto, le rivelazioni di Buscetta...


FUOCO CRIMINALE

FUOCO CRIMINALE

by Rossella Canadè

Una notte di novembre, a qualche chilometro da...

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

by Saverio Lodato

Il pentito della trattativa e il potente PrincipeI...


Libri in primo piano

collusi homeNino Di Matteo e Salvo Palazzolo

COLLUSI

Perché politici, uomini delle istituzioni e manager continuano a trattare con la mafia


quarantanni-di-mafia-agg

Saverio Lodato

QUARANT'ANNI DI MAFIA
Storia di una guerra infinita
Edizione aggiornata
Il processo per la Trattativa


apalermo-homeLuciano Mirone

A PALERMO PER MORIRE
I cento giorni che condannarono
il generale Dalla Chiesa




la-mafia-non-lascia-tempo-homeGaspare Mutolo con Anna Vinci

LA MAFIA NON LASCIA TEMPO
Vivere, uccidere, morire, dentro a Cosa Nostra. Il braccio destro di Totò Riina si racconta