Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Back Sei qui: Home Rassegna Stampa Mafia Flash Operazione Buena Ventura, sgominato traffico di droga tra Italia e Colombia

Rassegna Stampa

Operazione Buena Ventura, sgominato traffico di droga tra Italia e Colombia

L'operazione "Buena ventura" portata a termine dalla Polizia di Stato e coordinata dalla Dda di Reggio Calabria ha confermato, una volta di pù, il ruolo di leadership delle famiglie di 'ndrangheta nella gestione del traffico internazionale di sostanze stupefacenti. E' la convinzione degli investigatori della polizia che negli ultimi due anni hanno compiuto altre tre operazioni - New Bridge a Columbus I e II - contro il narcotraffico della 'ndrangheta e alle sue proiezioni internazionali.
Nel 2014, Squadra mobile di Reggio Calabria, Servizio centrale operativo ed Fbi, dopo due anni di indagini, riuscirono a disarticolare il "ponte" fra la Calabria e gli Stati Uniti realizzato da un sodalizio transnazionale dedito al traffico di stupefacenti e al riciclaggio di denaro. I cartelli calabresi avevano pianificato e realizzato l'acquisto di una consistente partita di cocaina che doveva giungere da New York al porto di Gioia Tauro.
Nel 2015 - in due distinte fasi - gli stessi investigatoel 2015 - in due distinte fasi - gli stessi investigatori della Polizia di Stato e agenti delle agenzie federali americane del Federal Bureau of Investigation (Fbi) e dell'Homeland Security, nel corso dell'operazione congiunta Columbus (maggio 2015), disarticolarono in Calabria e a New York un sodalizio criminoso con proiezioni transnazionali dedito ai traffici internazionali di droga tra gli Stati Uniti e la Calabria. Dopo soli 5 mesi (ottobre 2015) i poliziotti italiani con agenti costaricensi del O.I.J. (Organismo de investigacion Judicial) e squadre miste e congiunte della Polizia di Stato (Servizio centrale operativo e Squadra mobile di Reggio), di Fbi, Homeland Security e Interpol, hanno arrestato i componenti di un' organizzazione operante in Costarica nel traffico internazionale di droga in sinergia con alcune articolazioni della 'ndrangheta ionico-reggina. Le indagini hanno permesso di ricostruire l'organigramma del sodalizio, la struttura organizzativa, le condotte transnazionali e le rotte del narco-traffico e di qualificare i rapporti fra esponenti della 'ndrangheta e trafficanti attivi nel Centro - America, in contatto con narcos colombiani.

rainews.it

Le recensioni di AntimafiaDuemila

QUEL TERRIBILE ’92

QUEL TERRIBILE ’92

edited by Aaron Pettinari

Di tutti gli anni della nostra storia recente,...

STATO DI ABBANDONO

STATO DI ABBANDONO

by Riccardo Tessarini

L’opera è narrata in prima persona ed è...


GIUSTIZIALISTI

GIUSTIZIALISTI

by Sebastiano Ardita, Piercamillo Davigo

«Noi con le nostre forze di Polizia li...

LA STRATEGIA DELL'INGANNO

LA STRATEGIA DELL'INGANNO

by Stefania Limiti

“Siamo andati in un terreno che non ci...


L'INGANNO DELLA MAFIA

L'INGANNO DELLA MAFIA

by Nicola Gratteri, Antonio Nicaso

Di mafia si parla molto, ed è un...

IL SANGUE NON SI LAVA

IL SANGUE NON SI LAVA

by Fabrizio Capecelatro

Dal traffico illecito di rifiuti all’omicidio di Don...


STORIA DI UNA PASSIONE POLITICA

STORIA DI UNA PASSIONE POLITICA

by Tina Anselmi, Anna Vinci

Tina Anselmi ripercorre i momenti più significativi del...

IL BANDITO DELLA GUERRA FREDDA

IL BANDITO DELLA GUERRA FREDDA

by Pietro Orsatti

In questo Paese, dove l’atto di nascita della Repubblica fu...


Libri in primo piano

collusi homeNino Di Matteo e Salvo Palazzolo

COLLUSI

Perché politici, uomini delle istituzioni e manager continuano a trattare con la mafia


quarantanni-di-mafia-agg

Saverio Lodato

QUARANT'ANNI DI MAFIA
Storia di una guerra infinita
Edizione aggiornata
Il processo per la Trattativa


apalermo-homeLuciano Mirone

A PALERMO PER MORIRE
I cento giorni che condannarono
il generale Dalla Chiesa




la-mafia-non-lascia-tempo-homeGaspare Mutolo con Anna Vinci

LA MAFIA NON LASCIA TEMPO
Vivere, uccidere, morire, dentro a Cosa Nostra. Il braccio destro di Totò Riina si racconta