Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Back Sei qui: Home Primo Piano DÌ LA TUA Senti Cile: ''rinascere'' con i giovani di Our Voice

Cile: ''rinascere'' con i giovani di Our Voice

Fotogallery
di Jean Georges Almendras

Il primo appuntamento di Our Voice diretto dalla fondatrice Sonia Bongiovanni giunta dall’Italia per gli eventi che vedono protagonisti la giovane attrice italiana e i suoi collaboratori con i giovani cileni si è tenuto presso l'istituto scolastico e liceo ‘Renacer’, nel quartiere Puente Alto a Santiago del Cile. Un quartiere prettamente operaio: di lavoratori. Lavoratori che molte volte devono convivere con la disperazione e la povertà. Con la paura che i loro figli cadano nella trappola del consumo di droga o di alcool. Con la paura degli uomini e delle donne che, come genitori, devono convivere con la lotta quotidiana che garantisca la sopravvivenza e la crescita dei propri figli. In questi quartieri le necessità materiali si scontrano con l’indifferenza di chi, al potere, pensa ad arricchire se stesso senza curarsi della collettività. Perché l’egoismo predomina ed i conflitti umani si acutizzano e si moltiplicano.
Il primo appuntamento di Our Voice con i giovani cileni è avvenuto in questo contesto di vita dove la presenza dei membri del Movimento, ne siamo certi, ha portato una luce. Una luce di speranza per le loro vite, per i loro cuori. Una luce emanata da giovani come loro. Giovani che sono cresciuti con le stesse necessità e con genitori ugualmente sopraffatti dalla paura.


Paure che hanno iniziato a svanire nel vedere che oggi i loro figli condividono le loro attività e le loro vite, facendo parte di un movimento che non conosce limiti e porta avanti il coraggioso impegno di risvegliare le coscienze di una generazione che viene fagocitata da un sistema divoratore di sentimenti. Un sistema perverso che punta e incentiva l'individualismo, l'indifferenza e l'egoismo.
In questo contesto di vita giovani latinoamericani di oggi, circa 300 studenti dell’Istituto Renacer, si sono incontrati con i membri di Our Voice e i risultati sono stati da subito evidenti.
Inizialmente lo scenario si e’ aperto in un enorme cortile. Ma successivamente l'incontro si è svolto in un ampio salone di un piano alto dell'edificio scolastico. In entrambi i casi le reazioni degli studenti sono state immediate.
I nostri giovani di Our Voice hanno parlato delle loro origini e dei loro obiettivi. E tra le espressioni di stupore alcuni degli studenti hanno interagito con incredibile spontaneità. O per meglio dire, senza filtri. Un adolescente ha parlato della problematica che vive in casa. Ha parlato del consumo di droghe. Ha parlato. Non è rimasto in silenzio. Non è rimasto impassibile. Al contrario. Si è sentito di non essere solo. Ha sentito che altri giovani lo ascoltavano. Che lo comprendevano. E ancora più importante che sposavano la sua lotta contro chi spaccia droga e contro chi distrugge la società attraverso la criminalità, la violenza.

Le recensioni di AntimafiaDuemila

LE MAFIE SULLE MACERIE DEL MURO DI BERLINO

LE MAFIE SULLE MACERIE DEL MURO DI BERLINO

by Ambra Montanari, Sabrina Pignedoli

In Germania si pensa che le mafie siano...

THE IRISHMAN

THE IRISHMAN

by Charles Brandt

Il libro da cui è stato tratto il...


LA RETE DEGLI INVISIBILI

LA RETE DEGLI INVISIBILI

by Nicola Gratteri, Antonio Nicaso

"Quella contro la 'ndrangheta è una battaglia che...

UN EROE BORGHESE

UN EROE BORGHESE

by Corrado Stajano

L'Italia degli anni settanta è l'Italia della loggia...


ECONOMIA DROGATA

ECONOMIA DROGATA

by Giorgio Malfatti di Monte Tretto

La criminalità organizzata dedita al narcotraffico ha portato...

GLI AGNELLI

GLI AGNELLI

by Antonio Parisi

Quando il conte Emanuele Cacherano di Bricherasio, insieme...


HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

by Saverio Lodato

La confessione di Giovanni Brusca Il pentito della trattativa...

LA MAFIA HA VINTO

LA MAFIA HA VINTO

by Saverio Lodato

La mafia ha vinto, le rivelazioni di Buscetta...


Libri in primo piano

il patto sporcoNino Di Matteo e Saverio Lodato

IL PATTO SPORCO

Il processo Stato-Mafia nel racconto di un suo protagonista




avanti mafia
Saverio Lodato

AVANTI MAFIA!

Perché le Mafie hanno vinto





collusi homeNino Di Matteo e Salvo Palazzolo

COLLUSI
Perché politici, uomini delle istituzioni e manager continuano
a trattare con la mafia




quarantanni di mafia aggSaverio Lodato

QUARANT'ANNI DI MAFIA
Storia di una guerra infinitaa
Edizione aggiornata
Il processo per la Trattativa