Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Back Sei qui: Home Primo Piano Nicola Morra: ''No al novello uomo solo al comando. E' delirio di onnipotenza''

Nicola Morra: ''No al novello uomo solo al comando. E' delirio di onnipotenza''

di AMDuemila
"Adesso c'è qualcuno che si presenta come il novello uomo solo al comando, io ho paura di chi in piazza chiede pieni poteri. Questo è delirio di onnipotenza e noi italiani ci siamo passati qualche tempo fa". Ha commentato così, in un video sulla propria pagina ufficiale di Facebook, il presidente della Commissione parlamentare antimafia Nicola Morra il clamoroso voltafaccia del vice premier Matteo Salvini al governo gialloverde. Un filmato a tu per tu con il popolo pentastellato in cui Morra ha ammesso che il Movimento ha compiuto degli errori o "inciampi" negli ultimi mesi di governo promettendo un riscatto. E poi le dure parole nei confronti del capo del Carroccio Salvini "politicamente parlando, al caro Salvini, che ha detto che noi siamo capaci solo di dire no, io ricordo che certe volte bisogna dire anche dei no e all'uomo che vuole essere lasciato solo al comando io dico a tutta voce: No. Perchè nessuno di noi può permettersi di sottrarre la libertà di scelta e ragionamento a ogni singolo". E ancora "noi dobbiamo essere collegialità, coralità, pluralità, biodiversità, io non voglio un mondo in cui ci siano magliette blu, o solo verdi o solo gialle, io voglio un mondo in cui ci sia il blu, il verde, il rosa, il rosso, l'arancione, il terra di siena perchè sono le differenze che fanno armonia e sistema".

Foto © Imagoeconomica

ARTICOLI CORRELATI

Governo: la crisi e la disillusione, la speranza di Noa

Crisi di governo, il Premier Conte: ''Salvini dovrà spiegare le ragioni''

Le recensioni di AntimafiaDuemila

L'AMORE NON BASTA

L'AMORE NON BASTA

by Luigi Ciotti

Don Luigi Ciotti parla di se stesso attraverso...

CRISI DI CIVILTA'

CRISI DI CIVILTA'

by Noam Chomsky, C. J. Polychroniou

Gli interventi del grande linguista sulla pandemia.«Il più...


LA NOTTE DELLA CIVETTA

LA NOTTE DELLA CIVETTA

by Piero Melati

Leonardo Sciascia pubblicò "Il giorno della civetta" nel...

INTORNO A PEPPINO

INTORNO A PEPPINO

by Salvo Vitale

Peppino Impastato, assassinato a trent'anni dai mafiosi di...


COSA NOSTRA S.P.A.

COSA NOSTRA S.P.A.

by Sebastiano Ardita

Nell'ultimo libro di Sebastiano Ardita il ritratto della...

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

by Saverio Lodato

La confessione di Giovanni Brusca Il pentito della trattativa...


LA MAFIA HA VINTO

LA MAFIA HA VINTO

by Saverio Lodato

La mafia ha vinto, le rivelazioni di Buscetta...

LA SCOPERTA DI COSA NOSTRA

LA SCOPERTA DI COSA NOSTRA

by Gabriele Santoro

Questa è la storia di un mafioso e...


Libri in primo piano

il patto sporcoNino Di Matteo e Saverio Lodato

IL PATTO SPORCO

Il processo Stato-Mafia nel racconto di un suo protagonista




avanti mafia
Saverio Lodato

AVANTI MAFIA!

Perché le Mafie hanno vinto





collusi homeNino Di Matteo e Salvo Palazzolo

COLLUSI
Perché politici, uomini delle istituzioni e manager continuano
a trattare con la mafia




quarantanni di mafia aggSaverio Lodato

QUARANT'ANNI DI MAFIA
Storia di una guerra infinitaa
Edizione aggiornata
Il processo per la Trattativa