Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Back Sei qui: Home Primo Piano Our Voice in Argentina, le madri dei desaparecidos non si arrendono

Our Voice in Argentina, le madri dei desaparecidos non si arrendono

di Sonia Bongiovanni - Video
Occhi di madre che raccontano storie indelebili, vite spezzate, ma ancora vive.
Pugni chiusi che ispirano lotta, giurano resistenza e gridano giustizia.
Viso soave e coraggioso, rughe di saggezza che insegnano perseveranza.
Sangue di un figlio che rimarrà vivo in eterno; ricordo che vola, sorride e respira nell’aria. Voce che trema, ma resta sicura; risuona nelle menti e con speranza canta vittoria: in realtà è certezza, perché loro hanno già vinto. Anima pura e libera, viva per amore.
Meraviglia e forza.
Corpo gracile che ogni mattina si alza, mano che sfiora quel panno bianco e lo afferra, lo sente, lo stringe, lo abbraccia, lo vive; lo lega al capo ancora una volta e cammina, a testa alta.


Lo scorso 24 marzo a Buenos Aires abbiamo partecipato alla 43esima Marcia per la Memoria che ricorda i “desaparecidos” durante l’ultima dittatura militare Argentina. Abbiamo avuto l’onore di intervistare tante persone importanti nella lotta a favore dei diritti umani, tra queste una delle tante madri del movimento “Madres y Abuelas de Plaza De Mayo” che marciano ogni giovedì della settimana chiedendo verità e giustizia per i propri figli e nipoti.

Tratto da: ourvoice.it

ARTICOLI CORRELATI

Artigas: Berta Cáceres è un esempio per i giovani di Our Voice

Ad Artigas, Uruguay: si presenta promettente la denuncia sociale di Our Voice

Seminario antimafia in Argentina

Il pm Di Matteo intervistato da Infobae dopo il seminario in Argentina

Nino Di Matteo: ''Sottovalutare l'influenza di Cosa Nostra nel tessuto criminale mondiale sarebbe un grave errore''

Riciclaggio, misure di prevenzione e legislazione antimafia

L'Argentina dell'antimafia e la propaganda politica

Mafia e corruzione, il Sistema criminale integrato spiegato dal pm Di Matteo

Mafia e non solo, a Buenos Aires inizia il seminario italo-argentino

Mafia ed Antimafia, seminario a Buenos Aires con De Raho e Di Matteo

I sistemi criminali mondiali

Le recensioni di AntimafiaDuemila

ANCHE PER GIOCARE SERVONO LE REGOLE

ANCHE PER GIOCARE SERVONO LE REGOLE

by Gherardo Colombo

La grande avventura della Costituzione nel racconto dell'ex...

LA CASA DI PAOLO

LA CASA DI PAOLO

by Marco Lillo, Sara Loffredi

Lorenzo ha quindici anni, frequenta la seconda liceo...


DOSSIER BOLOGNA

DOSSIER BOLOGNA

by Antonella Beccaria

"Quando, alle 10:25, da quella valigia si sprigionò...

U SICCU

U SICCU

by Lirio Abbate

Lirio Abbate ci spiega perché la cattura di...


A UN PASSO DA PROVENZANO

A UN PASSO DA PROVENZANO

by Giampiero Calapà

Bernardo Provenzano, detto ’u Tratturi dai nemici, zu...

LA MAFIA CHE HO CONOSCIUTO

LA MAFIA CHE HO CONOSCIUTO

by Alfredo Galasso

Dall’incontro con Rocco Chinnici, Falcone e Borsellino al...


PAOLO BORSELLINO PARLA AI RAGAZZI

PAOLO BORSELLINO PARLA AI RAGAZZI

by Pietro Grasso

Una testimonianza civile per le nuove generazioni. Un...

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

by Saverio Lodato

La confessione di Giovanni Brusca Il pentito della trattativa...


Libri in primo piano

il patto sporcoNino Di Matteo e Saverio Lodato

IL PATTO SPORCO

Il processo Stato-Mafia nel racconto di un suo protagonista




avanti mafia
Saverio Lodato

AVANTI MAFIA!

Perché le Mafie hanno vinto





collusi homeNino Di Matteo e Salvo Palazzolo

COLLUSI
Perché politici, uomini delle istituzioni e manager continuano
a trattare con la mafia




quarantanni di mafia aggSaverio Lodato

QUARANT'ANNI DI MAFIA
Storia di una guerra infinitaa
Edizione aggiornata
Il processo per la Trattativa