Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Back Sei qui: Home Primo Piano Marcello Dell'Utri, Cassazione respinge richiesta revisione processo per concorso esterno

Marcello Dell'Utri, Cassazione respinge richiesta revisione processo per concorso esterno

dellutri marcello braccio c imagoeconomicadi AMDuemila
Pronuncia Cedu per Contrada non estendibile ad altri

E’ giunta ieri la bocciatura della V sezione penale della Corte di Cassazione dell’istanza di revisione del processo a carico di Marcello Dell’Utri, condannato nel 2014 in via definitiva a sette anni per concorso esterno in associazione mafiosa. La richiesta era stata avanzata dai legali dell’ex senatore di Forza Italia, Francesco Centonze e Tullio Padovani i quali chiedevano che per il loro assistito fosse applicata la sentenza della Corte europea dei diritti dell'uomo sul caso di Bruno Contrada. L’ex numero due del Sisde fu processato per un reato che, secondo i giudici di Strasburgo, all’epoca dei fatti contestati non era sufficientemente tipizzato. Lo stesso reato era stato contestato al fondatore di Forza Italia. Già nella sua requisitoria il sostituto Pg Perla Lori aveva sbarrato la strada alla revisione, sostenendo che la pronuncia Cedu era riferita al caso "singolo" di Contrada "e non era suscettibile di essere estesa ad altri anche perché non si tratta di una sentenza della Grande Chambre". Con questo verdetto nei confronti dell’ex socio di Silvio Berlusconi, la Cassazione ha confermato quanto già stabilito dalla Corte d’Appello, ovvero il rigetto della richiesta di revisione che aveva esaminato l'istanza difensiva basata sulla pronuncia della Corte europea dei diritti dell'uomo che aveva condannato l'Italia a risarcire i danni all’ex funzionario dei servizi segreti del Sisde Bruno Contrada.

Foto © Imagoeconomica

ARTICOLI CORRELATI

La Corte: Dell'Utri resta in carcere

''La Suprema Corte non ha capito: quel reato esiste da sempre''

Domiciliari Dell'Utri: ''Pericolosità consistente ma non di eccezionale livello''

Stato-mafia: Dell'Utri ''intermediario'' tra governo B. e Cosa Nostra

Le recensioni di AntimafiaDuemila

NUDDU

NUDDU

by Pietro Orsatti

Un’inchiesta giornalistica senza apparente via di uscita e...

IL PADRINO DELL'ANTIMAFIA

IL PADRINO DELL'ANTIMAFIA

by Attilio Bolzoni

Un siciliano che è “nel cuore” di un...


FIGLI DEI BOSS

FIGLI DEI BOSS

by Dario Cirrincione

Questo è un libro di storie e di...

IL CASO MOBY PRINCE

IL CASO MOBY PRINCE

by Gabriele Bardazza, Francesco Sanna

Per la prima volta in un libro, i...


AMEN

AMEN

by Antonio Ferrari

L’attentato a Giovanni Paolo II e i molti...

LE ULTIME PAROLE DI FALCONE E BORSELLINO

LE ULTIME PAROLE DI FALCONE E BORSELLINO

by Antonella Mascali

Questo libro raccoglie i principali interventi, le interviste,...


HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

by Saverio Lodato

Il pentito della trattativa e il potente PrincipeI...

LA MAFIA DEI PASCOLI

LA MAFIA DEI PASCOLI

by Nuccio Anselmo, Giuseppe Antoci

Milioni di euro guadagnati per anni in silenzio...


Libri in primo piano

il patto sporcoNino Di Matteo e Saverio Lodato

IL PATTO SPORCO

Il processo Stato-Mafia nel racconto di un suo protagonista




avanti mafia
Saverio Lodato

AVANTI MAFIA!

Perché le Mafie hanno vinto





collusi homeNino Di Matteo e Salvo Palazzolo

COLLUSI
Perché politici, uomini delle istituzioni e manager continuano
a trattare con la mafia




quarantanni di mafia aggSaverio Lodato

QUARANT'ANNI DI MAFIA
Storia di una guerra infinitaa
Edizione aggiornata
Il processo per la Trattativa