Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Back Sei qui: Home Primo Piano Il Patto Sporco. Un libro per Ri-Cor-Dare: donare un nuovo cuore

Il Patto Sporco. Un libro per Ri-Cor-Dare: donare un nuovo cuore

natoli carlotta c imagoeconomicadi Carlotta Natoli
Che sia per vizio o per virtù, necessità o follia, il Magistrato Nino Di Matteo, ricorda puntualmente ogni singolo fatto, ogni incontro, ogni luogo, ogni anno, ogni singolo interrogatorio, ogni accadimento con esemplare chiarezza. Che sia per professionalità estrema coltivata negli anni, o personalissimo talento io questo non so dirlo. Certo è che il Magistrato Nino Di Matteo ricorda volti, espressioni, abiti e attitudini, ci fa rivivere ogni momento al suo fianco, egli è custode stesso della propria memoria sempre poi avvalorata dalla ricostruzione dei fatti, corollata da trascrizioni di interviste, intercettazioni. Una memoria ineccepibile e costellata di prove.
Ecco dunque lo stupore continuo del lettore che si trova a rivivere in prima persona i passaggi salienti di una ricerca minuziosa e infaticabile, strabiliati dalla limpidezza del ricordo sempre puntuale, siamo trasportati attivamente nella memoria storica. Fatto dopo fatto, accadimento dopo accadimento, in questa brillante ricostruzione.
Il giornalista orienta senza forzare e lascia emergere una storia che tutti noi ricordiamo in maniera troppo spesso approssimativa e monca, una storia di cui mancavano i passaggi cruciali, gli snodi decisivi, una storia occultata o più semplicemente non-detta, che si disvela finalmente per noi ‘profani’ cittadini in tutta la sua perturbante evidenza.
La condanna ai mafiosi e agli uomini dello Stato ce la ricordiamo benissimo, non sapevamo però che fossero state redatte ben 5252 pagine di sentenza! Come giustamente la definisce Saverio Lodato ‘un’opera monumentale’.
“Avevamo la serena determinazione di chi sapeva di stare semplicemente compiendo il proprio dovere di magistrato, in obbedienza al principio sancito dalla costituzione dell’uguaglianza di tutti i cittadini davanti alla legge”, asserisce con sobrio candore Di Matteo.
il patto sporco integraleEcco allora che in qualità di semplice lettrice, io ringrazio gli autori del libro - Il Patto Sporco (Chiarelettere) - in primo luogo per aver reso evidente l’incredibile statura morale dell’uomo e del Magistrato di cui colpevolmente, non conoscevo l’impegno e la storia.
Vi ringrazio per aver reso evidente al pubblico il fatto che persone di tale levatura siano state illegittimamente ma comprensibilmente non raccontate dai media (del resto è ovvio immaginare che ci sia chi potrebbe aver ‘paura’ degli effetti che si potrebbero scatenare dal sostegno popolare ad un esempio di tale ineccepibile condotta).
Nino Di Matteo infatti non può che ricordare a noi tutti di compiere sempre il nostro dovere con ogni fibra del nostro corpo del nostro essere e del nostro cuore.
Un libro necessario dunque poiché se da un lato ricostruisce un lungo faticosissimo e complicato percorso, dall’altro ci stimola a prendere parte con coraggio all’azione dell’oggi, come ogni degno lavoro sulla ricostruzione della memoria storica dovrebbe fare.
Non dobbiamo stancarci di ricordare (e permettetemi un gioco di parole: Ri-Cor-Dare, donare un nuovo cuore, all’azione appunto).
Grazie dunque perché è per il coraggio di uomini come voi che questo mondo appare più accettabile e più comprensibile.
Avevo intrapreso la lettura del libro in maniera ingenua, spinta dalla semplice curiosità di saperne di più ma poi l’intelligente rapporto tra intervistatore ed intervistato - che rende il libro fruibile, chiaro e insieme appassionante e sincero - mi ha traghettata in una dimensione ben più profonda, aprendo inattesi scenari di riflessione.
Una domanda sulle altre:
E ora come leggeranno questo libro i detrattori? Cosa potrebbero contestare coloro i quali a tutt’oggi appaiono convinti che sulla Trattativa si stia mentendo?
Ebbene, Nino Di Matteo non lascia spazio al dubbio. Qui non c’è menzogna, né alcuna possibilità di manipolazione, poiché le risposte sono cristalline ed esemplari, l’eloquio chiaro, la somma delle prove schiaccianti.
Siamo di fronte all’evidenza dei fatti.
Non è possibile contestare alcunché alla memoria e alla minuziosa ricostruzione che offre il Magistrato.
Permettetemi di chiosare provocatoriamente, dicendo che con la figura di Nino Di Matteo, riapprodo finalmente al più sincero significato della parola onore, laddove non c’è equivoco di sostanza né usurpazione di significato. Onore non può mai essere violenza, bestialità, prevaricazione, ma virtù e l’uomo d’onore non può che combattere con coraggio e a viso aperto per amor di verità, giustizia e bellezza. Pochi ma necessari uomini come mosche bianche che sorvolano un mare di grigiume.
Di Matteo cerca infaticabilmente di agire nella convinzione solida e fiduciosa che si debba sempre dimostrare “L’uguaglianza di tutti i cittadini davanti alla legge” e malgrado le mille traversie il suo operato ci ricorda in ultimo quanto sia importante avere fiducia nell’organo della Magistratura.
Ci auspichiamo che tale organo possa finalmente svincolarsi da ogni gravoso intreccio politico.

Foto © Imagoeconomica

ARTICOLI CORRELATI

Claudio Gioè e Carmelo Galati leggono l'articolo Colpevoli, Colpevoli! di Saverio Lodato

Il Teatro Biondo, Repubblica Palermo, i Cattivi Maestri
di Saverio Lodato

Saverio Lodato, i Morti ammazzati di Palermo e perché

Al Teatro Biondo di Palermo la presentazione del libro ''Il Patto Sporco'' di Nino Di Matteo e Saverio Lodato

Saverio Lodato: vi spiego il Patto Sporco tra lo Stato e la Mafia

''Il Patto Sporco'', quel potere corrotto che ha tenuto in ostaggio il nostro Paese
di Salvatore Cusimano

Di Matteo su Mori: ''Mi colpisce il riferimento al fatto che non vuole che si parli della sentenza''

Il servizio del TGR Sicilia sulla presentazione del libro al minuto 15.30
(Andato in onda il 19 dicembre 2018 - Edizione delle 14:00)

Nino Di Matteo e Saverio Lodato presentano ''Il Patto Sporco'' al TGR Sicilia
(Andato in onda il 18 dicembre 2018 - Edizione delle 14:00)

La faccia sporca dello Stato che vogliono fare scomparire
di Francesco Vitale

I miei figli hanno sempre vissuto con il padre sotto scorta

di Armando Sorrentino

''Il Patto Sporco'' e la ricerca della verità sulle stragi
di Aaron Pettinari

''Il Patto Sporco'', il racconto proibito dell'Italia di oggi
di Silvia Resta

Il processo Trattativa e quel senso di ''omertà di Stato''
A Milano presentato "Il Patto Sporco", il libro di Di Matteo e Lodato

Trattativa Stato-Mafia: la lettera di minaccia al Papa prima delle bombe del 1993
di Maria Antonietta Calabrò

''Il Patto Sporco'' al Tg2
Il servizio di Lorenzo Santorelli

Di Matteo: ''In questo Paese una voglia insana di archiviare per sempre verità su stragi e trattativa''

La Trattativa Stato-mafia, intreccio mortale tra poteri forti, occulti e criminali - di Rossella Guadagnini

''I pericoli di una mafia che non spara'' - di Dacia Maraini (Intervista)

Il Patto Sporco: 'La Voce di New York' intervista Saverio Lodato - di Joseph M. Benoit

''Il Patto Sporco'' presentato a Quante Storie
Il magistrato Nino Di Matteo ospite di Corrado Augias

''Il Patto Sporco'' nelle parole di Corrado Stajano

Un patto sporco tra mafia e Stato - di Lorenzo Baldo
Il libro di Saverio Lodato e Nino Di Matteo per conoscere la storia (censurata) d’Italia

Di Matteo: ''Berlusconi continuò a pagare Cosa nostra anche da Premier''
Il pm, intervistato da Borrometi per Tg2000, presenta il libro "Il patto sporco" - VIDEO

Le verità che molti volevano nascondere - di Paolo Borrometi


La trattativa Stato-mafia e un Paese senza memoria (e forse senza futuro). Parla Nino Di Matteo
di Paolo Borrometi

Le recensioni di AntimafiaDuemila

GOTHA

GOTHA

by Claudio Cordova

Un'inchiesta che affonda le radici nella storia della...

A CASA NOSTRA

A CASA NOSTRA

by Danilo Guerretta, Monica Zornetta

"Parlare di mafia in Veneto? Ma se qui...


MAFIA NIGERIANA

MAFIA NIGERIANA

by Sergio Nazzaro

Nel dicembre 2012, dopo la denuncia di una...

MALAPUGLIA

MALAPUGLIA

edited by Andrea Leccese

Il fenomeno mafioso attecchisce in Puglia con molto...


IL PEGGIO DI ME

IL PEGGIO DI ME

by Ismaele La Vardera

Cosa succede se il candidato sindaco di Matteo...

GASPARE MUTOLO

GASPARE MUTOLO

by Anna Vinci

“Sono un sopravvissuto. Sono la memoria orale della...


LA MAFIA HA VINTO

LA MAFIA HA VINTO

by Saverio Lodato

La mafia ha vinto, le rivelazioni di Buscetta...

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

by Saverio Lodato

La confessione di Giovanni Brusca Il pentito della trattativa...


Libri in primo piano

il patto sporcoNino Di Matteo e Saverio Lodato

IL PATTO SPORCO

Il processo Stato-Mafia nel racconto di un suo protagonista




avanti mafia
Saverio Lodato

AVANTI MAFIA!

Perché le Mafie hanno vinto





collusi homeNino Di Matteo e Salvo Palazzolo

COLLUSI
Perché politici, uomini delle istituzioni e manager continuano
a trattare con la mafia




quarantanni di mafia aggSaverio Lodato

QUARANT'ANNI DI MAFIA
Storia di una guerra infinitaa
Edizione aggiornata
Il processo per la Trattativa