Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Back Sei qui: Home Primo Piano Bennardo Raimondi: ''Dopo l'usura, aiutatemi a ripartire''

Bennardo Raimondi: ''Dopo l'usura, aiutatemi a ripartire''

a cura di Gofundme
Non voglio più chiedere l'elemosina davanti alle chiese, non ce la faccio più, a volte le persone ti buttano lì due centesimi, altre ti cacciano via. Tutto questo è umiliante. Io chiedo solo di poter lavorare. Prima di finire vittima di usura avevo un'attività di ceramiche artigianali, dopo ho perso tutto. Mi chiamo Bernardo Raimondi, sono imprenditore artigiano di Palermo esperto ceramista e presepista con oltre 40 anni di esperienza alle spalle. Agli inizi del 2000 sono caduto vittima della macchina infernale dell'usura e del racket. Gli strozzini e le richieste sempre più esose mi hanno portato nel giro di pochi anni a perdere tutto: l'azienda, gli strumenti di lavoro, la casa. Dopo le minacce e le intimidazioni ho trovato il coraggio di denunciare tutto alle forze dell'ordine e far arrestare i miei strozzini. Secondo me è importante valorizzare la tradizione culturale e artistica locale, ci sono mestieri che si stanno perdendo nell'indifferenza più totale. Chiedo a chi può e vuole aiutarmi di donare dei soldi affinchè io possa ricominciare. Devo ricomprare degli attrezzi e rimettere in sesto la mia bottega. Inoltre devo poter partecipare a delle fiere per esporre e vendere la mia merce. Ma partecipare alle fiere comporta dei costi di investimento iniziali che non posso sostenere.
Mi aiutate per favore a ricominciare? Fatelo per amore degli antichi mestieri e per il coraggio che ho avuto di denunciare l’usura e il racket mafioso

Per poter effettuare una donazione: Clicca qui!

Tratto da: gofundme.com


Le recensioni di AntimafiaDuemila

COSA NOSTRA S.P.A.

COSA NOSTRA S.P.A.

by Sebastiano Ardita

Nell'ultimo libro di Sebastiano Ardita il ritratto della...

LO STATO ILLEGALE

LO STATO ILLEGALE

by Gian Carlo Caselli, Guido Lo Forte

La mafia è storia di un intreccio osceno...


UN APPASSIONATO DISINCANTO

UN APPASSIONATO DISINCANTO

by Antonio Bonagura

La vita in maschera di un uomo dei...

LE MAFIE SULLE MACERIE DEL MURO DI BERLINO

LE MAFIE SULLE MACERIE DEL MURO DI BERLINO

by Ambra Montanari, Sabrina Pignedoli

In Germania si pensa che le mafie siano...


THE IRISHMAN

THE IRISHMAN

by Charles Brandt

Il libro da cui è stato tratto il...

LA RETE DEGLI INVISIBILI

LA RETE DEGLI INVISIBILI

by Nicola Gratteri, Antonio Nicaso

"Quella contro la 'ndrangheta è una battaglia che...


LA MAFIA HA VINTO

LA MAFIA HA VINTO

by Saverio Lodato

La mafia ha vinto, le rivelazioni di Buscetta...

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

by Saverio Lodato

La confessione di Giovanni Brusca Il pentito della trattativa...


Libri in primo piano

il patto sporcoNino Di Matteo e Saverio Lodato

IL PATTO SPORCO

Il processo Stato-Mafia nel racconto di un suo protagonista




avanti mafia
Saverio Lodato

AVANTI MAFIA!

Perché le Mafie hanno vinto





collusi homeNino Di Matteo e Salvo Palazzolo

COLLUSI
Perché politici, uomini delle istituzioni e manager continuano
a trattare con la mafia




quarantanni di mafia aggSaverio Lodato

QUARANT'ANNI DI MAFIA
Storia di una guerra infinitaa
Edizione aggiornata
Il processo per la Trattativa