Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Back Sei qui: Home Primo Piano ''25 anni alla ricerca di una scomoda verità''

''25 anni alla ricerca di una scomoda verità''


Guarda il video della diretta streaming!


 


''25 anni alla ricerca di una scomoda verità''

20171106 mafie dimatteo lodatoA Pavia Saverio Lodato intervista il pm Nino Di Matteo
di AMDuemila
A venticinque anni di distanza dalle stragi di Capaci e via d’Amelio, che hanno portato alla morte di Giovanni Falcone, Francesca Morvillo, Paolo Borsellino e gli agenti di scorta, Antonio Montinaro, Rocco Dicillo e Vito Schifani, Agostino Catalano, Emanuela Loi, Vincenzo Li Muli, Walter Eddie Cosina e Claudio Traina, sono ancora diversi i pezzi mancanti che si intravedono sotto le macerie. Quali sono queste “verità scomode” celate? Si potrà mai raggiungere una completa verità? Di questo si parlerà a Pavia presso l’aula del 400’, il prossimo 6 novembre (inizio alle ore 21) in occasione dell’ultimo incontro organizzato per la XIII edizione di "Mafie, Legalità ed Istituzioni" 2017, dedicato alla memoria del Prof. Grevi e riguardante i temi della lotta alla MAFIA.
Saverio Lodato, giornalista, scrittore, autore del best seller “Quarant'anni di mafia” ed editorialista della nostra testata, intervisterà il sostituto procuratore nazionale antimafia, Nino Di Matteo, pm di punta del pool impegnato nel processo sulla trattativa Stato-mafia e per anni pm nella indagini sulla ricerca dei mandanti delle stragi. A seguito della condanna a morte di Totò Riina, e con l’arrivo a Palermo di duecento chili di tritolo per compiere un attentato nei suoi confronti, Di Matteo è diventato il magistrato più scortato d’Italia. Titolo dell’evento che sarà introdotto dal professor Paolo Renon, docente di Procedura Penale dell’Università degli studi di Pavia, è “25 anni alla ricerca di una scomoda verità”.
Il prossimo 20 novembre, inoltre, alle ore 18,00 nel palazzo del Broletto, sarà conferita ufficialmente la cittadinanza onoraria al giudice Nino Di Matteo.
Un contributo di attenzione e di ringraziamento da parte del Comune di Pavia a tutte le istituzioni preposte alla lotta quotidiana alla mafia e alla criminalità organizzata.

Un’iniziativa realizzata con il contributo concesso dalla Commissione permanente studenti dell'Università degli studi di Pavia (A.C.E.R.S.A.T)

Con la preziosa collaborazione del Coordinamento per il Diritto allo Studio - UDU Pavia e di Radio Aut

Osservatorio Antimafie Pavia


ARTICOLI CORRELATI

Nino Di Matteo, e il giornalismo a quattro zampe

25 anni fa, Giovanni Falcone; oggi Nino Di Matteo

Attentato a Di Matteo: chi e perché vuole uccidere il pm di Palermo

Via d'Amelio: Scarantino e quel depistaggio di Stato

l libri di Saverio Lodato

La mafia ha vinto, le rivelazioni di Buscetta a Saverio Lodato

Le recensioni di AntimafiaDuemila

MAFFIA & CO.

MAFFIA & CO.

by Andrea Leccese

Mafia è la parola italiana più famosa al...

IL VOTO DI SCAMBIO POLITICO-MAFIOSO

IL VOTO DI SCAMBIO POLITICO-MAFIOSO

by Mario Michele Giarrusso, Andrea Leccese

''La norma sul voto di scambio politico-mafioso nasce...


UNA SPECIE DI VENTO

UNA SPECIE DI VENTO

by Marco Archetti

Una storia che è un canto di vita:...

THE TIME IS NOW

THE TIME IS NOW

edited by David Bidussa

Quanta sete di giustizia, quanta carica vitale, quanta...


I DIARI DI FALCONE

I DIARI DI FALCONE

by Edoardo Montolli

Le agende di Giovanni Falcone entrarono e uscirono...

LA VERITA' DEL FREDDO

LA VERITA' DEL FREDDO

by Raffaella Fanelli

Raffaella Fanelli intervista Maurizio Abbatino- La banda della...


NON LASCIAMOLI SOLI

NON LASCIAMOLI SOLI

by Francesco Viviano, Alessandra Ziniti

Quello che l’Italia e l’Europa non vogliono sentire...

OMBRE NERE

OMBRE NERE

by Giuseppe Lo Bianco , Sandra Rizza

Domenica 6 gennaio 1980. Un giovane dagli occhi...


Libri in primo piano

avanti mafiaSaverio Lodato

AVANTI MAFIA!

Perché le Mafie hanno vinto





Ncollusi homeino Di Matteo
e Salvo Palazzolo

COLLUSI

Perché politici, uomini delle istituzioni e manager continuano
a trattare con la mafia



quarantanni-di-mafia-aggSaverio Lodato

QUARANT'ANNI DI MAFIA
Storia di una guerra infinitaa
Edizione aggiornata
Il processo per la Trattativa



la mafia ha vinto 2017 ppSaverio Lodato


LA MAFIA HA VINTO
Intervista con Tommaso Buscetta