Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Back Sei qui: Home Primo Piano Manifestazione per Di Matteo: la lettera di Grasso

Manifestazione per Di Matteo: la lettera di Grasso

grasso senato ppRoma, solidarietà dal presidente del Senato per #rompereilsilenzio


Caro Salvatore,
impegni istituzionali mi impediscono di essere presente con voi ma con questo messaggio voglio unire la mia alle tante voci che sono in piazza oggi, a Roma e in molte altre città, in difesa dei valori democratici alla base della nostra Costituzione e a sostegno di Nino Di Matteo.
Come uomo, come cittadino, come ex magistrato e come presidente del Senato della Repubblica non ho mancato di far sentire il mio sostegno nei mesi scorsi al giudice Di Matteo, sia pubblicamente che in contatti privati, ma l'occasione di oggi, che dimostra un affetto diffuso e sentito tra i cittadini, è ancora più utile per ribadire con forza che la mafia non è riuscita con le sue minacce, ne' tantomeno con le sue sanguinarie stragi, a fermare il lavoro della magistratura in passato, non ci sta riuscendo ora e non ci riuscirà in futuro.
La Sicilia ha pagato il più alto tributo in questa lotta ma il coraggio di tanti magistrati che, seguendo gli insegnamenti di Giovanni Falcone e Paolo Borsellino, hanno proseguito con determinazione nel contrasto a Cosa nostra e nella ricerca della verità, non può che essere d'esempio e nutrire la speranza di tutti i cittadini onesti.
Un abbraccio a te, a Nino e a tutti i presenti.
Pietro Grasso

ARTICOLI CORRELATI

Di Matteo: ''Grazie per la vostra ansia di Giustizia''

Stragi annunciate e silenzi di Stato. Un fiume di gente per Di Matteo

Manifestazione per Di Matteo: ''Cittadini facciano da scudo''

#rompereilsilenzio - Roma, 14 Novembre. ''Siamo tutti Nino Di Matteo''

Piero Grasso risponde a Salvatore Borsellino: una breccia nel silenzio

Le recensioni di AntimafiaDuemila

LE MENTI DEL DOPPIO STATO

LE MENTI DEL DOPPIO STATO

by Mario José Cereghino, Giovanni Fasanella

L’inchiesta condotta dagli autori, basata su anni di...

L'AMORE NON BASTA

L'AMORE NON BASTA

by Luigi Ciotti

Don Luigi Ciotti parla di se stesso attraverso...


CRISI DI CIVILTA'

CRISI DI CIVILTA'

by Noam Chomsky, C. J. Polychroniou

Gli interventi del grande linguista sulla pandemia.«Il più...

LA NOTTE DELLA CIVETTA

LA NOTTE DELLA CIVETTA

by Piero Melati

Leonardo Sciascia pubblicò "Il giorno della civetta" nel...


INTORNO A PEPPINO

INTORNO A PEPPINO

by Salvo Vitale

Peppino Impastato, assassinato a trent'anni dai mafiosi di...

COSA NOSTRA S.P.A.

COSA NOSTRA S.P.A.

by Sebastiano Ardita

Nell'ultimo libro di Sebastiano Ardita il ritratto della...


HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

by Saverio Lodato

La confessione di Giovanni Brusca Il pentito della trattativa...

LA MAFIA HA VINTO

LA MAFIA HA VINTO

by Saverio Lodato

La mafia ha vinto, le rivelazioni di Buscetta...


Libri in primo piano

il patto sporcoNino Di Matteo e Saverio Lodato

IL PATTO SPORCO

Il processo Stato-Mafia nel racconto di un suo protagonista




avanti mafia
Saverio Lodato

AVANTI MAFIA!

Perché le Mafie hanno vinto





collusi homeNino Di Matteo e Salvo Palazzolo

COLLUSI
Perché politici, uomini delle istituzioni e manager continuano
a trattare con la mafia




quarantanni di mafia aggSaverio Lodato

QUARANT'ANNI DI MAFIA
Storia di una guerra infinitaa
Edizione aggiornata
Il processo per la Trattativa