Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Back Sei qui: Home Opinioni Azione Civile Primo sindaco iscritto ad Azione Civile, avanti con convinzione per costruire terzo polo costituzionale

Opinioni

Primo sindaco iscritto ad Azione Civile, avanti con convinzione per costruire terzo polo costituzionale

di azionecivile.org
Avernino Di Croce, sindaco di Venaus, aderisce al nostro movimento

Azione Civile e il presidente Antonio Ingroia, ex pm e oggi avvocato antimafia, salutano e accolgono l’ingresso nel movimento di Avernino Di Croce, sindaco di Venaus e compagno di lotte da tanti anni. Candidato nel 2013 nelle liste di Rivoluzione Civile e originario dell’Abruzzo, già vicesindaco e assessore ai lavori pubblici dal 2009 al 2014 a Rivoli, militante politico da tanti anni, è oggi Sindaco di Venaus, Comune nel cuore delle battaglie NO-TAV.

Dopo l’esperienza elettorale di Rivoluzione Civile in questi anni abbiamo continuato a condividere con Avernino tante lotte e battaglie, ancor di più in quella Val Susa simbolo dell’opposizione alle grandi opere inutili (se non per le cricche e le mafie) devastanti per l’ambiente, il modello economico e politico neoliberista europeo, tradita ripetutamente negli anni dai governi che si sono avvicendati negli anni.

Con l’adesione di Avernino Di Croce salutiamo l’arrivo del primo sindaco di Azione Civile. Un grande passo in avanti per il nostro movimento civico-politico che crede bisogna soprattutto partire dalle battaglie nei Comuni per una politica nuova e partecipata per costruire dal basso e in modo davvero orizzontale il progetto del TerzoPolo Costituzionale e Popolare. Un fronte politico che guardi al mondo reale, alla società che soffre e che deve coalizzarsi, organizzarsi, ribellarsi contro questo Palazzo del Potere sempre più distante dai cittadini.

Per una vera alternativa politica alla Destra Sovranista e al Polo della Conservazione Europeista!

Ben tornato Avernino!

Azione Civile e il presidente Antonio Ingroia

Tratto da:
azionecivile.org

Le recensioni di AntimafiaDuemila

DOSSIER BOLOGNA

DOSSIER BOLOGNA

by Antonella Beccaria

"Quando, alle 10:25, da quella valigia si sprigionò...

U SICCU

U SICCU

by Lirio Abbate

Lirio Abbate ci spiega perché la cattura di...


A UN PASSO DA PROVENZANO

A UN PASSO DA PROVENZANO

by Giampiero Calapà

Bernardo Provenzano, detto ’u Tratturi dai nemici, zu...

LA MAFIA CHE HO CONOSCIUTO

LA MAFIA CHE HO CONOSCIUTO

by Alfredo Galasso

Dall’incontro con Rocco Chinnici, Falcone e Borsellino al...


PAOLO BORSELLINO PARLA AI RAGAZZI

PAOLO BORSELLINO PARLA AI RAGAZZI

by Pietro Grasso

Una testimonianza civile per le nuove generazioni. Un...

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

by Saverio Lodato

La confessione di Giovanni Brusca Il pentito della trattativa...


LA MAFIA HA VINTO

LA MAFIA HA VINTO

by Saverio Lodato

La mafia ha vinto, le rivelazioni di Buscetta...

COSA NOSTRA S.P.A.

COSA NOSTRA S.P.A.

by Sebastiano Ardita

Nell'ultimo libro di Sebastiano Ardita il ritratto della...


Libri in primo piano

il patto sporcoNino Di Matteo e Saverio Lodato

IL PATTO SPORCO

Il processo Stato-Mafia nel racconto di un suo protagonista




avanti mafia
Saverio Lodato

AVANTI MAFIA!

Perché le Mafie hanno vinto





collusi homeNino Di Matteo e Salvo Palazzolo

COLLUSI
Perché politici, uomini delle istituzioni e manager continuano
a trattare con la mafia




quarantanni di mafia aggSaverio Lodato

QUARANT'ANNI DI MAFIA
Storia di una guerra infinitaa
Edizione aggiornata
Il processo per la Trattativa