Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Back Sei qui: Home Opinioni Società A Davide

Opinioni

A Davide

centofanti stefanoVideo
di Grazia Malatesta*
In questi sette anni ho imparato e scoperto tante cose!
La più importante? Che la morte non esiste e che niente conta più dell'amore!!!
Mi hai insegnato ad apprezzare la solitudine e a rifugiarmici nei momenti di maggiore sofferenza, trovando in essa il tuo caldo abbraccio.
Mi hai insegnato a ritrovarti e a riprendere il nostro dialogo in realtà mai interrotto.
Quando l'unico pensiero era la morte, mi hai insegnato a tornare ad occuparmi amorevolmente della nostra famiglia e ad avere la pazienza di sapere aspettare ed accettare il tempo che ancora ci terrà lontani.
Mi hai fatto scoprire chi sono in realtà e non quello che sembro.
Mi hai insegnato a vivere in modo più consapevole, apprezzando l'essenza e non l'apparenza( non è facile e ci sto lavorando).
Pensavo di sapere qualcosa, non sapevo nulla e tu mi stai insegnando tutto!!!!
Tu e Lilli eravate la mia forza, la mia ragione: nulla è mutato!
Mi hai insegnato a volare alto, nei cieli sicuri dell'eternità.
Mi hai insegnato ad amare il meraviglioso mondo in cui vivi e nel quale mi attendi.
Mi hai promesso che quando sarà il mio momento, tu ci sarai ed ora lo attendo senza avere più paura!!!!
Grazie di tutto, figlio mio, ti amo con tutto l'amore di cui sono capace e oltre!
mamma

* madre di Davide Centofanti, uno degli otto studenti universitari rimasti uccisi nel crollo della Casa dello studente durante il terremoto all’Aquila del 6 aprile 2009

Tratto da: facebook.com

ARTICOLI CORRELATI

La rivoluzione della memoria

L'Aquila, a 7 anni dal sisma ancora 8.351 assistiti

Le recensioni di AntimafiaDuemila

COSA NOSTRA S.P.A.

COSA NOSTRA S.P.A.

by Sebastiano Ardita

Nell'ultimo libro di Sebastiano Ardita il ritratto della...

LO STATO ILLEGALE

LO STATO ILLEGALE

by Gian Carlo Caselli, Guido Lo Forte

La mafia è storia di un intreccio osceno...


UN APPASSIONATO DISINCANTO

UN APPASSIONATO DISINCANTO

by Antonio Bonagura

La vita in maschera di un uomo dei...

LE MAFIE SULLE MACERIE DEL MURO DI BERLINO

LE MAFIE SULLE MACERIE DEL MURO DI BERLINO

by Ambra Montanari, Sabrina Pignedoli

In Germania si pensa che le mafie siano...


THE IRISHMAN

THE IRISHMAN

by Charles Brandt

Il libro da cui è stato tratto il...

LA RETE DEGLI INVISIBILI

LA RETE DEGLI INVISIBILI

by Nicola Gratteri, Antonio Nicaso

"Quella contro la 'ndrangheta è una battaglia che...


LA MAFIA HA VINTO

LA MAFIA HA VINTO

by Saverio Lodato

La mafia ha vinto, le rivelazioni di Buscetta...

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

by Saverio Lodato

La confessione di Giovanni Brusca Il pentito della trattativa...


Libri in primo piano

il patto sporcoNino Di Matteo e Saverio Lodato

IL PATTO SPORCO

Il processo Stato-Mafia nel racconto di un suo protagonista




avanti mafia
Saverio Lodato

AVANTI MAFIA!

Perché le Mafie hanno vinto





collusi homeNino Di Matteo e Salvo Palazzolo

COLLUSI
Perché politici, uomini delle istituzioni e manager continuano
a trattare con la mafia




quarantanni di mafia aggSaverio Lodato

QUARANT'ANNI DI MAFIA
Storia di una guerra infinitaa
Edizione aggiornata
Il processo per la Trattativa