Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Back Sei qui: Home Opinioni Attualità 'Ndrangheta Slovacchia

Opinioni

'Ndrangheta Slovacchia

mazzola kusnirova videodi Maria Grazia Mazzola - Video
Lo scoop dell'inviata speciale del Tg1 che ha denunciato la corruzione di alte cariche istituzionali

Il rapporto della polizia slovacca dell'agosto 2013 a firma dell'ufficiale di collegamento Dasha Mackova rivelato da me al Tg1, è la prova della corruzione di alte cariche che insabbiarono l'indagine ormai completa con i nomi della formazione delle 'NDRINE e con la composizione sociale degli immobili riconducibili a Nino Vadalà narcotrafficante ora in carcere e sui reati accertati. Tra l'altro la polizia sapeva, perché è scritto nel rapporto, che le dogane slovacche avevano sede ALL'INTERNO della proprietà e società di Vadalà e che i controlli sulla sua merce erano FINTI. La polizia sapeva nel 2013 che il commercio di carne di Vadalà per la Turchia nascondeva il traffico di droga. E tanto altro sapeva che spero sia divulgato per intero al popolo slovacco in nome della verità. Ora il governo slovacco deve dire CHI sono i complici di Vadalà in Slovacchia. Chi nel governo lo coprì? Se la polizia avesse arrestato Kocner, Vadalà e i loro complici prima, quando hanno fatto finta di NON vedere, Jan e Martina oggi sarebbero vivi. Jan è stato assassinato sull'inchiesta sui fondi europei, la truffa di Vadalà e i rapporti con Troskova e Fico. Le indagini sugli omicidi dei ragazzi al momento non hanno fatto luce su questo punto. Sono pronta a consegnare questo rapporto di polizia del 2013 alle famiglie Kuciak-Kusnirova, ai loro avvocati e alla Procura generale di Bratislava. Perché facciano luce una volta per tutte su TUTTI i mandanti e non su uno solo.

Guarda il video: Clicca qui!

ARTICOLI CORRELATI

La polizia slovacca confessa

Omicidio Kuciak, rilasciati gli italiani arrestati

Nuovi elementi sull'omicidio di Jan Kuciak. Foto dimostrano che ''era stato pedinato''

Le recensioni di AntimafiaDuemila

CASAMONICA, LA STORIA SEGRETA

CASAMONICA, LA STORIA SEGRETA

by Floriana Bulfon

Un documento giornalistico straordinario e di estrema attualità,...

NUDDU

NUDDU

by Pietro Orsatti

Un’inchiesta giornalistica senza apparente via di uscita e...


IL PADRINO DELL'ANTIMAFIA

IL PADRINO DELL'ANTIMAFIA

by Attilio Bolzoni

Un siciliano che è “nel cuore” di un...

FIGLI DEI BOSS

FIGLI DEI BOSS

by Dario Cirrincione

Questo è un libro di storie e di...


IL CASO MOBY PRINCE

IL CASO MOBY PRINCE

by Gabriele Bardazza, Francesco Sanna

Per la prima volta in un libro, i...

AMEN

AMEN

by Antonio Ferrari

L’attentato a Giovanni Paolo II e i molti...


LA MAFIA HA VINTO

LA MAFIA HA VINTO

by Saverio Lodato

La mafia ha vinto, le rivelazioni di Buscetta...

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

by Saverio Lodato

La confessione di Giovanni Brusca Il pentito della trattativa...


Libri in primo piano

il patto sporcoNino Di Matteo e Saverio Lodato

IL PATTO SPORCO

Il processo Stato-Mafia nel racconto di un suo protagonista




avanti mafia
Saverio Lodato

AVANTI MAFIA!

Perché le Mafie hanno vinto





collusi homeNino Di Matteo e Salvo Palazzolo

COLLUSI
Perché politici, uomini delle istituzioni e manager continuano
a trattare con la mafia




quarantanni di mafia aggSaverio Lodato

QUARANT'ANNI DI MAFIA
Storia di una guerra infinitaa
Edizione aggiornata
Il processo per la Trattativa