Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Back Sei qui: Home Mafie News Cronaca Messico: guerriglia urbana tra narcos e forze di polizia per liberare il figlio di ''El Chapo''

Mafie News

Messico: guerriglia urbana tra narcos e forze di polizia per liberare il figlio di ''El Chapo''

di AMDuemila
Si tratta di Ovidio Guzman Lopez. Lo Stato di Culiacan invita i cittadini a restare in casa

Un conflitto a fuoco pesantissimo è in corso a Culiacan, capoluogo dello Stato messicano di Sinaloa, noto per essere la culla dei narcotrafficanti. Sarebbero proprio questi infatti ad aver scatenato quella che viene descritta come una vera e propria guerriglia urbana con le forze di polizia messicane. Il motivo scatenante è l’individuazione da parte di una pattuglia di agenti di Ovidio Guzman Lopez, 28 anni detto “il topo”, il figlio del boss attualmente detenuto negli USA Joaquin “El Chapo” Guzman. Alcuni affiliati al sanguinario cartello di Sinaloa hanno aperto il fuoco contro le forze di sicurezza per impedire la detenzione del loro sodale. Secondo l’emittente britannica BBC, El Chapo jr. sarebbe stato rilasciato e l’operazione “interrotta”, mentre alte fonti rivelano che risulta ancora nelle mani delle autorità. Nel frattempo il governo dello stato di Culiacan ha chiesto alla popolazione di "mantenere la calma e di restare in casa".

ARTICOLI CORRELATI

''El Chapo'' condannato all'ergastolo dalla corte di New York

Processo ''El Chapo'': la procura ha formalizzato l’ergastolo e ha chiesto 12.6 mld

Processo boss narcos El Chapo a New York. Quanto si è appreso dopo cinque settimane

Si apre a New York il processo a ''El Chapo'' Guzmán

Le recensioni di AntimafiaDuemila

THE IRISHMAN

THE IRISHMAN

by Charles Brandt

Il libro da cui è stato tratto il...

LA RETE DEGLI INVISIBILI

LA RETE DEGLI INVISIBILI

by Nicola Gratteri, Antonio Nicaso

"Quella contro la 'ndrangheta è una battaglia che...


UN EROE BORGHESE

UN EROE BORGHESE

by Corrado Stajano

L'Italia degli anni settanta è l'Italia della loggia...

ECONOMIA DROGATA

ECONOMIA DROGATA

by Giorgio Malfatti di Monte Tretto

La criminalità organizzata dedita al narcotraffico ha portato...


GLI AGNELLI

GLI AGNELLI

by Antonio Parisi

Quando il conte Emanuele Cacherano di Bricherasio, insieme...

VITTORIO ARRIGONI

VITTORIO ARRIGONI

by Anna Maria Selini

Nei campi con i contadini e in mare...


HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

by Saverio Lodato

La confessione di Giovanni Brusca Il pentito della trattativa...

LA MAFIA HA VINTO

LA MAFIA HA VINTO

by Saverio Lodato

La mafia ha vinto, le rivelazioni di Buscetta...


Libri in primo piano

il patto sporcoNino Di Matteo e Saverio Lodato

IL PATTO SPORCO

Il processo Stato-Mafia nel racconto di un suo protagonista




avanti mafia
Saverio Lodato

AVANTI MAFIA!

Perché le Mafie hanno vinto





collusi homeNino Di Matteo e Salvo Palazzolo

COLLUSI
Perché politici, uomini delle istituzioni e manager continuano
a trattare con la mafia




quarantanni di mafia aggSaverio Lodato

QUARANT'ANNI DI MAFIA
Storia di una guerra infinitaa
Edizione aggiornata
Il processo per la Trattativa