Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Back Sei qui: Home Mafie News Cronaca Sicilia e-Servizi: la procura ha chiesto 4 anni per Ingroia

Mafie News

Sicilia e-Servizi: la procura ha chiesto 4 anni per Ingroia

L'ex pm è accusato di peculato
di AMDumila
La procura di Palermo ha chiesto la condanna a 4 anni per l'ex pubblico ministero Antonio Ingroia, sotto processo, col rito abbreviato, davanti al Gup Maria Cristina Sala, per peculato. Secondo l'accusa si sarebbe appropriato di somme - 117mila euro - non dovute durante il periodo in cui era liquidatore della società Sicilia e-Servizi, incarico ricevuto dall'ex presidente della Regione Sicilia Rosario Crocetta. In particolare, a parere dei pm Pierangelo Padova e Enrico Bologna, l'ex pm avrebbe ricevuto nel 2013 l'indennità spettante come amministratore e non al liquidatore e per soli tre mesi di attività si sarebbe fatto pagare il compenso spettante per l'intero anno. Indennità, pari a 117mila euro incassata, a dire della Procura, in maniera illegittima bypassando l'assemblea dei soci. Inoltre sotto inchiesta erano anche finiti i rimborsi per spese di viaggio. Secondo la Procura l'ex pm, al tempo amministratore della società regionale Sicilia e-Servizi, avrebbe potuto ricevere solo il rimborso dei biglietti aerei dei viaggi da Roma (sua nuova residenza) a Palermo. Mentre non dovevano essere inserite le spese per gli alberghi, come il Grand Hotel Villa Igiea, la storica residenza della Belle Époque, il Centrale Palace Hotel e l'Excelsior.
Da parte sua Ingroia ha così commentato la richiesta di condanna dei suoi ex colleghi: "Mi aspettavo un grazie e invece mi sono ritrovato sotto processo. La richiesta della procura non mi sorprende dato l'accanimento e l'evidente ostilità nei miei confronti. Quello che è importante è che io so di aver operato nel giusto e di avere la coscienza a posto. Ho capito che c'è un'interpretazione alla rovescia dei fatti". "Mi aspettavo un grazie per il lavoro che ho svolto e mi aspettavo che le mie denunce avessero un seguito e invece ho assistito a un rovesciamento della verità - ha aggiunto - I crimini e le cose veramente gravi dentro Sicilia e-Servizi sono state fatte prima che io arrivassi e le ho puntualmente denunciate. Peccato però che le mie denunce si sono dissolte nel nulla. Sono fiducioso che alla fine la verità verrà a galla. Ora che faccio l'avvocato ho visto tanti casi di mala giustizia per l'Italia ma credo anche che i giudici sapranno riconoscere la verità. Io ho la coscienza a posto".

Foto © Imagoeconomica

ARTICOLI CORRELATI

Sicilia e-Servizi, Ingroia ai pm: “Chiariti i motivi delle nostre scelte”

Ingroia denuncia: "A Sicilia E-Servizi sprechi da 100 mln di euro"

Indagine chiusa, Ingroia rischia il processo per peculato

Sicilia, l'ex pm Ingroia indagato per peculato: ''Da societa' regionale compensi non dovuti''

Video conferenza stampa - Peculato: Ingroia, in atto indecente lapidazione mediatica

L'indagato Ingroia ha ridotto i costi da 55 a 5,5 milioni

Indagato Ingroia, sequestrati 150 mila euro. ''Compensi non dovuti''

Le recensioni di AntimafiaDuemila

THE IRISHMAN

THE IRISHMAN

by Charles Brandt

Il libro da cui è stato tratto il...

LA RETE DEGLI INVISIBILI

LA RETE DEGLI INVISIBILI

by Nicola Gratteri, Antonio Nicaso

"Quella contro la 'ndrangheta è una battaglia che...


UN EROE BORGHESE

UN EROE BORGHESE

by Corrado Stajano

L'Italia degli anni settanta è l'Italia della loggia...

ECONOMIA DROGATA

ECONOMIA DROGATA

by Giorgio Malfatti di Monte Tretto

La criminalità organizzata dedita al narcotraffico ha portato...


GLI AGNELLI

GLI AGNELLI

by Antonio Parisi

Quando il conte Emanuele Cacherano di Bricherasio, insieme...

VITTORIO ARRIGONI

VITTORIO ARRIGONI

by Anna Maria Selini

Nei campi con i contadini e in mare...


HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

by Saverio Lodato

La confessione di Giovanni Brusca Il pentito della trattativa...

LA MAFIA HA VINTO

LA MAFIA HA VINTO

by Saverio Lodato

La mafia ha vinto, le rivelazioni di Buscetta...


Libri in primo piano

il patto sporcoNino Di Matteo e Saverio Lodato

IL PATTO SPORCO

Il processo Stato-Mafia nel racconto di un suo protagonista




avanti mafia
Saverio Lodato

AVANTI MAFIA!

Perché le Mafie hanno vinto





collusi homeNino Di Matteo e Salvo Palazzolo

COLLUSI
Perché politici, uomini delle istituzioni e manager continuano
a trattare con la mafia




quarantanni di mafia aggSaverio Lodato

QUARANT'ANNI DI MAFIA
Storia di una guerra infinitaa
Edizione aggiornata
Il processo per la Trattativa