Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Mafie News

Operazione ''Push Away'': 10 in manette a Palermo

Smantellata organizzazione con donne ai vertici
di AMDuemila
Questa mattina la Polizia di Stato ha smantellato una rete di spacciatori attivi nel quartiere palermitano di Borgo Vecchio. Dieci le ordinanze cautelari emesse dal gip, ed eseguite dai poliziotti del commissariato Centro con il coordinamento della Squadra mobile di Palermo, per associazione a delinquere finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti, produzione, traffico e detenzione di stupefacenti. L’operazione denominata “Push Away” trae origine dalle indagini coordinate dalla procura a partire dal 2017 nelle quali si sono documentate centinaia di episodi di cessioni di Hashish e Marijuana ed hanno radiografato la vita di alcune zone del quartiere Borgo Vecchio, dove facilmente era possibile reperire stupefacente su strada. Grande importanza avevano le donne ai fini delle attività illecite commesse dall’organizzazione. In particolare è emerso che due coppie di coniugi gestivano lo smercio di droga, con un ruolo di rilievo assunto dalle mogli, "ragioniere" dell'associazione, deputate alla logistica e, all'occorrenza, capaci di bonificare velocemente l'ambiente domestico quando fosse ipotizzabile un controllo delle forze dell'ordine. I nuclei familiari, inoltre, non si facevano scrupolo di utilizzare anche minorenni per trasportare la droga.

Foto © Imagoeconomica