Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Back Sei qui: Home Mafie News Cronaca Squadra di governo: scelti i nomi di sottosegretari e viceministri

Mafie News

Squadra di governo: scelti i nomi di sottosegretari e viceministri

Ventuno appartenenti al M5S, 18 al Pd, 2 Leu e 1 Maie
di AMDuemila
Dopo lunghe trattative il Consiglio dei ministri del Governo "Conte bis" ha approvato la lista dei quarantadue nuovi sottosegretari: 21 M5s, 18 Pd, 2 di Leu e 1 del Maie. Una squadra che giurerà lunedì dopodiché prenderà ufficialmente il via il nuovo percorso. Primi impegni di governo saranno la legge di bilancio e un decreto sul clima. Dunque, a ben vedere, nella scelta si è tenuto conto dei numeri risicati in Senato, con la conferma agli Esteri di Ricardo Merlo per il Maie. Sono stati premiati nel Pd gli ex parlamentari, nel M5s molti sottosegretari uscenti.
Guardando alle deleghe il premier Conte ha deciso di tenere per sé le deleghe ai Servizi e alla Disabilità e di portare a Palazzo Chigi il senatore M5s e professore tarantino Mario Turco con delega alla programmazione economica e agli investimenti: una scelta che sembra indicare la volontà di tenere comunque presso la presidenza, una regia (e un presidio M5s) sui temi economici che sono in capo al Dem Roberto Gualtieri all'Economia. Del resto è ormai prossimo anche l'incontro con i sindacati.
Al ministero di via XX settembre il M5s ha confermato i due uscenti Laura Castelli (viceministro) e Alessio Villarosa, ma anche Leu, con Cecilia Guerra, ha ottenuto un posto accanto ai due Pd Antonio Misiani (viceministro) e l'ex deputato Pierpaolo Baretta. Il Pd ha anche riportato al governo tanti ex, dai franceschiniani Baretta e Marina Sereni, alla gentiloniana Lorenza Bonaccorsi, alla prodiana Sandra Zampa. E ottiene la delega all'editoria con Andrea Martella.
Il patto includerebbe le telecomunicazioni per il Dem Gian Paolo Manzella, ma M5s fa sapere che non intende mollarle: l'Energia - è la tesi - potrebbe essere spacchettata e le tlc andare alla 5s Mirella Liuzzi che affiancherà al Mise il viceministro Stefano Buffagni.
I pentastellati hanno anche confermato altri uscenti come Ferraresi (Giustizia), Tofalo (Difesa), Sibilia (Interno), Di Stefano e Del Re agli Esteri, Crimi (dall'Editoria passa all'Interno). Tanti gli scontenti, dalle ministre uscenti Trenta e Lezzi, fino ai parlamentari che hanno lamentato la scelta di Giancarlo Cancelleri e Laura Agea. Con Cancelleri, che si dimette da consigliere in Sicilia, si è di fatto infranta la regola che impediva agli eletti di interrompere il mandato per altre cariche, con Agea si è "recuperata" un'ex europarlamentare. Nel Pd invece il malcontento di corrente viene sopito (cinque i renziani Malpezzi, Morani e Margiotta di Base riformista, più Ascani e Scalfarotto), ma qualche critica è stata mossa per le "aree geografiche" scelte.
Tra i sottosegretari non compare il nome di Luigi Gaetti come sottosegretario agli interni con delega all'Antimafia, sul cui nome, in questi mesi, vi sono state diverse polemiche con tanto di petizione lanciata dalle Agende Rosse di Salvatore Borsellino, a seguito dell'appello dell'avvocato Fabio Repici proprio per non rinnovare la nomina.

Foto © Imagoeconomica

Ecco l'elenco completo di vice ministri e sottosegretari

PRESIDENZA CONSIGLIO DEI MINISTRI
Mario Turco (programmazione economica e investimenti)
Andrea Martella (editoria)

RAPPORTI CON IL PARLAMENTO
Gianluca Castaldi
Simona Malpezzi

AFFARI UE
Laura Agea

ESTERI
Emanuela Del Re (vice ministro)
Manlio Di Stefano
Marina Sereni (vice ministro)
Ivan Scalfarotto
Riccardo Merlo

INTERNI
Vito Crimi (vice ministro)
Carlo Sibilia
Matteo Mauri (vice ministro)
Achille Variati

GIUSTIZIA
Vittorio Ferraresi
Andrea Giorgis

DIFESA
Angelo Tofalo
Giulio Calvisi

ECONOMIA
Laura Castelli (vice ministro)
Alessio Villarosa
Antonio Misiani (vice ministro)
Pierpaolo Baretta
Cecilia Guerra

MiSE
Stefano Buffagni (vice ministro)
Alessandra Todde
Mirella Liuzzi
Gianpaolo Manzella
Alessia Morani

POLITICHE AGRICOLE
Giuseppe L’Abbate

AMBIENTE
Roberto Morassut

MIT
Giancarlo Cancelleri (vice ministro)
Roberto Traversi
Salvatore Margiotta

LAVORO
Stanislao Di Piazza
Francesca Puglisi

ISTRUZIONE
Lucia Azzolina
Anna Ascani (vice ministro)
Giuseppe De Cristofaro

CULTURA
Anna Laura Orrico
Lorenza Bonaccorsi

SALUTE
Pierpaolo Sileri (vice ministro)
Sandra Zampa

ARTICOLI CORRELATI

Da che parte sto

Un appello per il nuovo governo Conte

Le recensioni di AntimafiaDuemila

THE IRISHMAN

THE IRISHMAN

by Charles Brandt

Il libro da cui è stato tratto il...

LA RETE DEGLI INVISIBILI

LA RETE DEGLI INVISIBILI

by Nicola Gratteri, Antonio Nicaso

"Quella contro la 'ndrangheta è una battaglia che...


UN EROE BORGHESE

UN EROE BORGHESE

by Corrado Stajano

L'Italia degli anni settanta è l'Italia della loggia...

ECONOMIA DROGATA

ECONOMIA DROGATA

by Giorgio Malfatti di Monte Tretto

La criminalità organizzata dedita al narcotraffico ha portato...


GLI AGNELLI

GLI AGNELLI

by Antonio Parisi

Quando il conte Emanuele Cacherano di Bricherasio, insieme...

VITTORIO ARRIGONI

VITTORIO ARRIGONI

by Anna Maria Selini

Nei campi con i contadini e in mare...


HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

by Saverio Lodato

La confessione di Giovanni Brusca Il pentito della trattativa...

LA MAFIA HA VINTO

LA MAFIA HA VINTO

by Saverio Lodato

La mafia ha vinto, le rivelazioni di Buscetta...


Libri in primo piano

il patto sporcoNino Di Matteo e Saverio Lodato

IL PATTO SPORCO

Il processo Stato-Mafia nel racconto di un suo protagonista




avanti mafia
Saverio Lodato

AVANTI MAFIA!

Perché le Mafie hanno vinto





collusi homeNino Di Matteo e Salvo Palazzolo

COLLUSI
Perché politici, uomini delle istituzioni e manager continuano
a trattare con la mafia




quarantanni di mafia aggSaverio Lodato

QUARANT'ANNI DI MAFIA
Storia di una guerra infinitaa
Edizione aggiornata
Il processo per la Trattativa